skin

Ghinamo (Casinò Saremo): 'Premio Semeria completa offerta culturale della casa da gioco'

13 giugno 2024 - 17:50

Il presidente e Ad del Consiglio di amministrazione del Casinò di Sanremo, Gian Carlo Ghinamo, presenta la cerimonia del Premio letterario internazionale Antonio Semeria che si aprirà sabato 22 giugno.

Scritto da Redazione
Gian Carlo Ghinamo, presidente e Ad del Consiglio di amministrazione del Casinò di Sanremo © Youtube

Gian Carlo Ghinamo, presidente e Ad del Consiglio di amministrazione del Casinò di Sanremo © Youtube

“Superata la boa del decennale il Premio veleggia circondato dalla grande attenzione delle centinaia di scrittori e poeti che hanno partecipato, unendo la loro voce a quella di questo momento letterario che completa l’offerta culturale del nostro Casinò. In questo ambito vengono proposti all’attenzione del sempre numero pubblico non solo grandi protagonisti del sapere contemporaneo ma anche diversificate espressioni letterarie offrendo loro un autorevole palcoscenico.”

 

Queste le parole con cui Gian Carlo Ghinamo, presidente e amministratore delegato del Consiglio di amministrazione del Casinò di Sanremo presenta la cerimonia del Premio letterario internazionale Antonio Semeria che si aprirà sabato 22 giugno nel teatro dell’Opera della casa da gioco con l’assegnazione del Premio alla carriera e dei due Gran trofei, consegnati rispettivamente a Vittorio Coletti, a Carmine Abate per il romanzo “Un paese felice” (Mondadori ) e a Giuseppe Lupo per l’opera “Tabacco Clan” (Marsilio).

 

Plaudendo alla sempre più forte affermazione di questo evento culturale, ringraziamo della vicinanza il Comitato d’onore, presieduto dal prefetto della Provincia di Imperia, Valerio Massimo Romeo”, prosegue Ghinamo, che quindi ringrazia Stefano Zecchi, la giuria tecnica, i giurati popolari e “tutti coloro che ci onorano con la loro partecipazione e collaborazione. Le nostre più vivide felicitazioni a Vittorio Coletti,che festeggerà con noi la sua fulgida carriera letteraria e a Carmine Abate e Giuseppe Lupo per l’importanza delle loro opere”.

 

Altri articoli su

Articoli correlati