skin

Casinò St. Vincent, azienda e Oos a confronto su dealer e Rsu

17 ottobre 2022 - 15:50

Incontro tra azienda e segreterie sindacali al Casinò di St. Vincent per fare il punto sui dealer intermittenti, quelli in arrivo e la costituzione delle Rsu.

vincent.jpg

Lungo e soprattutto corposo incontro, oggi 17 ottobre, al Casinò di St. Vincent, tra i vertici aziendali e le segreterie sindacali. Al centro dell'attenzione, i dealer cosiddetti "intermittenti", ossia che vengono chiamati tramite un'agenzia di lavoro interinale. I sindacati hanno a tale proposito hanno evidenziato l'opportunità di regolarizzarne le chiamate e di capire le loro modalità di utilizzo. Sotto la lente, anche il bando indetto, sempre tramite l'agenzia di lavoro interinale, per lavorare in sala come croupier: questo si è indirizzato a persone che al momento non lavorano, per poi indirne uno nuovo ma aperto anche a chi lavora, "ovviamente - precisa il segretario aziendale dello Snalc, Corrado Distort - tenendo conto del fatto che siamo ancora sotto concordato e dunque dei vincoli che esso pone".

Ultimo tema trattato, la costituzione delle rappresentanze sindacali unitarie, che in realtà dovrebbero essere già costituite e che hanno la finalità di discutere dei problemi interni alla Casa da gioco, un compito dunque diverso e collaterale rispetto a quello svolto dalle segreterie sindacali.
I sindacati convocheranno per il 28 ottobre un'assemblea plenaria dei dipendenti del ramo gioco, sia amministrativi che tecnici, per fare il punto su tutti questi temi. 

Altri articoli su

Articoli correlati