Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sala slot abusiva: sequestrati 12 apparecchi, pioggia di denunce

  • Scritto da Redazione

Operazione di polizia a Giugliano, in provincia di Napoli: scoperta sala slot abusiva, sequestri e denunce anche per violazione delle norme anti-Covid.

In una operazione di polizia, nel corso dell'ultimo fine settimana, a Giugliano, in provincia di Napoli, è stata scoperta una sala slot abusiva: sotto sequestro gli apparecchi e 205 euro.

Denunciati il titolare e un avventore, rispettivamente per esercizio abusivo di attività e partecipazione al gioco d'azzardo. Dodici gli apparecchi sequestrati, irregolari e non collegati alla rete, rinvenuti all'interno di un circolo privato dagli agenti del commissariato di Giugliano-Villaricca, nell’ambito dei servizi predisposti per garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica.

Nel locale i poliziotti hanno sorpreso 12 persone che non indossavano la mascherina e non rispettavano il distanziamento fisico. Il titolare, un 48enne napoletano, è stato denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco, mentre un avventore, che stava utilizzando un apparecchio, è stato denunciato per partecipazione a gioco d’azzardo. Tutti i presenti, napoletani tra i 37 e i 60 anni, sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti-Covid-19.

110MILA EURO DI MULTA A SALA DI BARI - A Bari, nel corso dei recenti, intensificati, controlli predisposti dal questore per il contenimento del contagio da Covid-19, i poliziotti della Divisione di Polizia Amministrativa e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono intervenuti nel quartiere San Paolo, controllando un bar e l’attigua sala giochi.
La sala giochi è risultata abusiva, e gli 11 apparecchi elettronici, attivi e privi di qualsiasi titolo autorizzatorio, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.
Comminata al gestore una sanzione amministrativa pari a 110mila euro.
 
 
Share