Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Corte dei Conti, nel 2012 bene l’attività di Sogei sul gioco

  • Scritto da Amr

Nella sua “Determinazione e relazione della Sezione del controllo sugli enti sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della Società Generale d’Informatica (Sogei) S.p.A. per l’esercizio 2012”, la Corte dei Conti giudica “positivamente l’ingresso nella Società, nel corso dell’esercizio in esame e sino a tutto il 2013, di nuove, qualificate risorse umane, che, in rapporto di prevalenza rispetto alle risorse tecnologiche, costituiscono indispensabile strumento di sviluppo”.

Per quanto riguarda il sistema dei controlli, ritiene che “attraverso una razionalizzazione dello stesso ed un maggior coordinamento sia possibile evitare il formarsi delle zone d’ombra nell’ambito delle quali nel passato hanno preso corpo comportamenti deviati e non virtuosi”.

 

 

I GIOCHI – Come si legge nella relazione, “Il comparto dei giochi (ora presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) ha continuato a manifestare una forte crescita in termini di raccolta, che si è attestata intorno a 87 miliardi di euro, incrementandosi del 9,15% rispetto al dato del 2011; per quanto riguarda l’Erario, le entrate sono state pari a circa 8 miliardi di euro, con una flessione di 0,7 miliardi rispetto al 2013. Si è registrata, inoltre, una variazione relativamente alla ‘spesa dei giocatori’ che è diminuita, rispetto al 2011, del 7,4% passando da 18,5 miliardi di euro a 17,1 miliardi di euro. Sempre con riferimento al gioco a distanza, sono state sviluppate ulteriori funzionalità per la gestione e il monitoraggio dell’Anagrafe dei Conti di Gioco (Acg), che costituisce il sistema che consente di centralizzare tutte le giocate e le movimentazioni in entrata e in uscita dei conti di gioco aperti presso i 137 concessionari autorizzati, nonchè di conoscere i dati del titolare di ogni conto, controllandone la correttezza formale tramite il collegamento ai dati dell’Anagrafe Tributaria. Nel 2012 tale sistema ha gestito oltre 6 milioni di conti, appartenenti a circa 3,2 milioni di persone fisiche distinte, che hanno effettuato quasi 57 milioni di operazioni di ricarica e oltre 3,6 milioni di operazioni di prelievo, mentre giornalmente sono state registrate, in media, 7.000 aperture di nuovi conti e 1,5 milioni di ‘subregistrazioni’, ovvero di autorizzazioni al singolo giocatore per l’accesso al gioco. Nell’ambito della collaborazione tra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Guardia di Finanza (GdF) sono state sviluppate, per gli utenti GdF appositamente censiti, alcune funzionalità di interrogazione dei dati registrati nei sistemi ACG, rendendo così disponibile uno strumento importante per gli organi di Polizia incaricati di monitorare i flussi di denaro che ruotano intorno al sempre più vasto mondo del gioco ‘online’.

 

Share