Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Calvi (Glms): ‘Multicanalità impone revisione dei processi organizzativi’

  • Scritto da Ac

Ludovico Calvi, consulente e presidente di Glms, interviene al convegno di Gioco News dedicato al futuro del gaming tra online e retail ospitato dalla fiera Enada di Roma.

Roma - “L’integrazione tra online e retail è sempre stata una sfida per gli operatori del gioco e a livello globale. Al giorno d’oggi il problema che è emerso e che sta imponendo cambiamenti alle aziende è di tipo organizzativo prima ancora che di prodotto. Le aziende fino ad oggi avevano un responsabile dell’online e un altro per il retail ma questo modello e questa strutturazione risultano oggi non più adeguati al contesto o comunque rischiano di creare complessità aggiuntive e per questa ragione si stanno rivedendo i processi organizzativi per andare incontro a un cambiamento già in atto”.

A parlare è Ludovico Calvi, consulente e presidente di Glms, intervenendo al convegno di Gioco News all’interno di Enada Roma dedicato alla multicanalità. “L’Italia, anche se non ce ne rendiamo conto fino in fondo, rappresenta un incredibile laboratorio che continua ad essere di riferimento nel mondo. Per questo anche di fronte alle restrizioni imposte dal decreto Dignità, l’operatore italiano saprà trasformare il limite in opportunità. Per esempio, stiamo già vedendo che un operatore online ‘puro’ oggi è costretto a cercare un partner terrestre per poter stare sul mercato e questo apre un nuovo scenario diverso da tutti gli altri”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.