Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il dibattito del mondo del gioco si sposta sul web con l'Sbc Digital Summit

  • Scritto da Ca

SBC si sposta sul web e lancia il primo Digital Summit, il più grande evento online di sempre che parla di scommesse e giochi in relazione all'emergenza del Covid 19. 

SBC lancia il Digital Summit, il più grande evento online al mondo di scommesse e giochi. “Per affrontare lo stato del nostro settore in questi tempi turbolenti, riuniremo i principali ceo del settore e i migliori esperti per condividere le loro opinioni e esaminare le opportunità che ci attendono”, hanno commentato dall’azienda leader negli eventi e nelle conference nel mondo del gambling. .

Dal 27 aprile al 1 maggio 2020, il vertice digitale SBC offrirà contenuti di alta qualità che ci si aspetta da un’organizzazione del genere e con molte opportunità di connettersi, impegnarsi e discutere con i colleghi del settore proprio come negli eventi regolari. Per l'Italia nel programma c'è Fabio Schiavolin, ad di Snaitech mentre l'apertura dei lavori, in uno dei giorni del summit, sarà Ludovico Calvi, presidente Glms, ad aprire ai lavori. 

La conferenza virtuale offrirà:

Una conferenza di cinque giorni con oltre 140 relatori esperti

Un'agenda completa con oltre 8 tracce di contenuti di alta qualità

Copre l'intero settore, comprese le scommesse sportive, i giochi da casinò, il poker, le lotterie, i pagamenti e il marketing digitale

Opportunità di connettersi con oltre 10.000 delegati

3.000 rappresentanti dell'operatore

"L'epidemia di Covid-19 ha causato disordini senza precedenti a quasi tutte le aziende, ma le scommesse sportive in particolare sono state colpite duramente. Il  digital summit SBC offre una grande opportunità per iniziare la lotta del settore contro l'incertezza che attualmente affrontiamo”, ha commentato Carsten Koerl, Ceo e fondatore, Sportradar.

Dello stesso avviso Jesper Svensson, ceo, Gruppo Betsson: "Io e lo staff di Betsson non vediamo l'ora di partecipare a questo entusiasmante format mentre affrontiamo le sfide che il coronavirus ci sta presentando come industria e società in generale. Essere in grado di discutere delle migliori pratiche nell'attuale ambiente sarà estremamente prezioso per il futuro ".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.