Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Riapertura giochi: in arrivo un protocollo di sicurezza più stringente da AdM

  • Scritto da Redazione

Nell'incontro di questa mattina con i concessionari, i vertici dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli illustrano le misure in vista della riapertura delle attività.

In attesa del Dpcm di imminente pubblicazione che dovrebbe dare la possibilità alle Regioni di definire le aperture delle attività, anche di gioco, a partire da lunedì 15 giugno, i vertici dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli incontrano in videoconferenza i concessionari di Stato. In vista della riapertura, Adm punta fortemente sulla sicurezza: secondo quanto apprende GiocoNews.it da fonti istituzionali, infatti, sarebbe in arrivo un protocollo anche più stringente rispetto a quello contenuto nelle Linee guida approvate nei giorni scorsi dalla Conferenza delle Regioni, a cura dell'Agenzia, che prevederà per esempio l'obbligo di misurazione temperatura, la sanificazione quotidiana, con possibili ulteriori restrizioni - oltre a quelle già vigenti - sul fumo.

Il Dpcm, come detto, è prossimo, ma si dovrà probabilmente attendere lo svolgimento della Conferenza straordinaria delle Regioni in programma per questo pomeriggio, 11 giugno, nella quale si discuterà l'ulteriore integrazione delle Linee guida per la riapertura, includendo le attività sinora non trattate, tipo i centri estivi per i bambini. Nel frattempo, tuttavia, alcune Regioni hanno già agito di iniziativa propria, deliberando la ripartenza dei giochi a partire da questo fine settimana: una questione ulteriore che dovrà essere gestita attraverso il decreto stesso del premier o dai provvedimenti attuativi di Adm. Anche se il quadro, nel frattempo, si fa sempre più confuso: al punto che si fa largo, addirittura, anche l'ipotesi di uno slittamento al 16 o 17 giugno per la riapertura del gioco, con un ulteriore provvedimento del governo, lasciando al Dpcm delle prossime ore soltanto la ripartenza del calcio, eventualmente accompagnata da quella delle agenzie di scommesse. 

 

Share