Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dadone (Politiche giovanili): 'Distinguere prodotti legali da contraffatti'

  • Scritto da Ca

All'inaugurazione della Casa dell'anticontraffazione di Adm, la ministra Dadone propone campagne di informazione per giovani per distinguere i marchi legali da quello contraffatti.

Roma - “Il web ha una potenzialità enorme ma ha anche lati ed aspetti da controllare e da reprimere, se serve. Sono fondamentali le campagne di informazione perché i giovani devono avere gli strumenti per capire cosa stanno acquistando e saper distinguere i marchi legali da quelli contraffatti”.

A rimarcare il concetto, ribadito più volte anche gli operatori del gioco, è la ministra per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone, nel suo intervento alla cerimonia di inaugurazione della prima Casa dell'anticontraffazione, presso la sede romana dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli,  tenutasi oggi, 16 giugno.

“Mi ha sconvolto un dato in cui la maggior parte dei giovani credono accettabili alcuni prodotti contraffatti semplicemente perché i prezzi di alcuni prodotti legali sono proibitivi. Dobbiamo spostare l’attenzione sullo sfruttamento dei soggetti deboli che consentono l’abbattimento così radicale dei costi. Sensibilizzare per disincentivare, questa è la chiave”, conclude Dadone. 

Share