Logo

Enada, Cagnoni (Ieg): 'A inizio 2022 torneremo a volumi pre pandemia'

Dalla Visual Arena del padiglione C3 di Enada Rimini il presidente di Italian exhibition Group, Lorenzo Cagnoni, guarda al futuro con fiducia, visti gli 'ottimi segnali di ripresa'.

Rimini - “Siamo alla 33esima edizione di Enada Primavera ed è un numero che deve far riflettere oltre a dare soddisfazione". Così Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian exhibition group, dal palco di Enada Rimini in occasione del taglio del nastro dell'edizione 2021 della kermesse dedicata al mondo del gioco. "Siamo come al solito impegnati a dare il miglior servizio per gli espositori che hanno aderito e li ringraziamo. Diamo spazio ormai da tempo a quella grande novità che è l’amusement".

Dalla Vision Arena del padiglione C3 della fiera di Rimini, Cagnoni aggiunge: "Notiamo ottimi segnali di ripresa che non vengono solo da atteggiamenti e notizie nei vari settori che seguiamo, ma dai dati raccolti. E se nel primo semestre del 2022 torneremo ai volumi di attività pre pandemia allora il settore fieristico può accompagnare la ripresa e la resilienza con fiducia. Nel 2022 il nostro Paese si potrà ripresentare con tassi di crescita addirittura superiori ai Paesi confinanti che ci sono stati spesso davanti. Per questo voglio aprire con parole di grande stimolo a tutti gli imprenditori, e li invito  ad avere fiducia e coraggio, perché possiamo riprenderci".

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.