Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Green pass e gioco, in Toscana nessuna irregolarità su 640 controlli

  • Scritto da Redazione

I funzionari dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli controllano quasi la metà delle location di gioco della Toscana, nessuna irregolarità in tema di green pass né di altre norme.

È di 176 controlli presso agenzie di scommesse, negozi di gioco, sale giochi, sale dedicate Vlt/slot e sale bingo, 640 certificazioni Covid-19 verificate e nessuna irregolarità il lusinghiero bilancio delle attività svolte in tutta la Toscana dai funzionari dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli per verificare il possesso, l’autenticità e la validità del green pass da parte dei gestori e degli avventori.

I controlli, svolti dal 27 settembre all’8 ottobre hanno permesso di raggiungere un indice di presidio pari al 41,60 percento, atteso che nella Regione Toscana sono attivi 423 esercizi appartenenti alle sopra citate tipologie.

Le verifiche hanno dato esito negativo, con gestori e giocatori regolarmente in possesso del green pass. Inoltre, non è stata accertata alcuna irregolarità in merito ad altre violazioni in materia di gioco. Un dato che dimostra sostanzialmente la correttezza dei gestori e l’attenta vigilanza da parte delle Istituzioni preposte, quali appunto forze dell’ordine e Agenzia delle dogane e dei monopoli.

 

Share