Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Scommesse illegali a Trapani, 610mila euro di multe

  • Scritto da Redazione

I carabinieri di Trapani e i funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli accertano vari illeciti in tema di scommesse clandestine e postazioni di raccolta irregolari, pesanti le multe.

Si sono rilevati “fruttuosi”, anche se in senso negativo, i controlli operati congiuntamente dai carabinieri e dai funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli nel territorio di Trapani, con un'attenzione particolare agli esercizi attivi nella raccolta di scommesse.

Totalizzando, nel complesso, circa 610mila euro di multe a carico dei loro “titolari” e gestori.

Nel capoluogo di provincia, ad esempio, sono state denunciate tre persone, che svolgevano l’attività di raccolta di scommesse attraverso siti europei privi di licenza per l'Italia, colpite da una sanzione amministrativa da 100 mila euro.

A Mazara del Vallo sono stati deferiti in stato di libertà due uomini, referenti di un'associazione culturale e di un internet point, per la presenza complessiva di sei computer e di due stampanti termiche illecitamente detenute e utilizzate per effettuare scommesse clandestine. Il titolare dell’associazione culturale dovrà pagare la somma di 160 mila euro, mentre il titolare dell’internet point 330 mila.

 

A Castellammare del Golfo in una sala giochi sono state trovate due postazioni per la raccolta delle scommesse non conformi alla normativa vigente, fatto che ha portato per il titolare una multa da 20 mila euro.
 
Ad Alcamo, invece, i carabinieri hanno diffidato il titolare di un centro scommesse del posto per la mancanza delle avvertenze sanitarie sul gioco patologico e le note informative sulle probabilità di vincita.
 
Share