Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Amusement, dopo segnalazione Adm corregge le 'Faq'

  • Scritto da Daniele Duso

L'Agenzia delle dogane e monopoli 'risponde' alla segnalazione fatta dal consulente Eugenio Bernardi modificando una delle Faq relative agli apparecchi comma 7.

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli "risponde" immediatamente alla segnalazione di Eugenio Bernardi. Il consulente aziendale, grande conoscitore del settore amusement, nella giornata di ieri, 20 aprile, ha inviato una mail ad Adm, ma anche a ministero dell'Economia e delle Finanze e ministero dello Sviluppo economico, chiedendo quale sia la competenza di Adm sui giochi senza vincita in denaro.

Nella sezione Faq del sito Adm, infatti, sino a ieri, alla precisa domanda "L’Agenzia è competente per i giochi con premi senza vincita in denaro?", la risposta era la seguente: "No l’Agenzia non è competente se non c’è vincita di premi in denaro". La risposta a Bernardi arriva sotto forma di rettifica, pubblicata direttamente nella sezione Faq del sito di Adm.

Dopo la modifica di oggi la stessa sezione riporta: "L’Agenzia è competente per i concorsi e le manifestazioni a premio senza vincita in denaro?" e come risposta: "No, competente in materia di manifestazioni e concorsi a premio senza vincita in denaro è il Ministero dello Sviluppo Economico. L’Agenzia verifica esclusivamente che tali concorsi non siano elusivi del monopolio statale in materia di gioco pubblico".

Una soddisfazione, quella di aver portato Adm alla rettifica, che tuttavia non accontenta ancora Eugenio Bernardi il quale, anche di fronte all'immediata modifica sul sito web di Adm, decide di andare avanti: "Hanno cambiato la Faq", spiega, "ma ho scritto nuovamente. Ora ho chiesto conto di chi, e di come, vengono fatte e gestite le Faq".

Share