Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Mazzola (Flows): ‘Nuovi strumenti per una nuova industria del gaming’

  • Scritto da Ac

All'iGb Live! di Amsterdam, Domenico Mazzola, Sales director di Flows, illustra le potenzialità dell’automazione dei processi per la protezione dei giocatori in chiave di gioco responsabile.

Amsterdam - “In un settore altamente competitivo come quello del gaming, le aziende, a tutti i livelli, hanno ormai bisogno di strumenti che consentano di fare qualcosa in più dell’ordinaria gestione dei clienti, ma senza aumentare la complessità. Una risposta preziosa arriva dall’automazione dei processi che può essere realizzata attraverso strumenti ad hoc, che la rendono semplice e immediata”.

A spiegare la nuova esigenza è Domenico Mazzola, Sales director di Flows, società che si occupa di software per la gestione di processi anche nel gioco, dall’iGb Live! di Amsterdam.

 

“È qui che entriamo in gioco noi, con i nostri servizi, che sono in grado di rispondere a qualunque esigenza di qualunque tipo di operatore. Vale per tutti i settori, a livello B2b, ma vale ancor più nel gaming, dove si ha anche fare con dei consumatori particolari con specifiche esigenze e sensibilità. Quello che forniamo noi è un tool che si integra con qualunque sistema, che permette di gestire situazioni varie, in modo semplice e immediato.
Non si tratta di un Crm (Customer relationship management, una strategia per la gestione di tutti i rapporti e le interazioni di un'azienda che hanno luogo con i clienti potenziali ed esistenti, Ndr) ma di qualcosa di molto più evoluto che può essere semmai integrato al tradizionale Crm, aumentandone di molto le potenzialità e rendendo ancora più semplice la fruibilità. Ma oltre a gestire la campagna di fideiussione del cliente, tra gli scopi per cui può essere utilizzato c’è anche quello della protezione dei giocatori in chiave di gioco responsabile. Che si può applicare sia nell’online che nel landbased. Per un nuovo passo in avanti dell’industria attraverso la tecnologia”.
 
Share