Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Usa: Apple stringe le maglie dello Store e compromette il gaming

  • Scritto da Vg

Il colosso di Cupertino impone nel suo store solo App native e compromette il gaming online al debutto della Nfl.

 

Le nuove linee guida, già applicate per le nuove App, hanno visto alcune applicazioni di giochi e scommesse sportive che distribuiscono denaro reale essere rifiutate dall'App Store a causa delle limitate funzionalità native. Pertanto, con tutta probabilità, queste app non avranno ulteriori aggiornamenti né tanto meno una distribuzione a meno che non verranno modificate dagli sviluppatori per diventare applicazioni native. SugarHouse Casino in Pennsylvania è il primo sito di gioco ad aver subito le nuove restrizioni di Apple.

La società di Cupertino ha creato nuove regole per il suo App Store, richiedendo che tutte le nuove app siano native del software dell'azienda, apportando alcuni aggiornamenti alle Review Guidelines del suo negozio virtuale, relative all'uso delle app Html container, che hanno portato ad alcune società di gioco ad essere estromesse dallo store della Mela.

Molte di queste app non native sono più economiche da gestire e possono essere più facili da sviluppare. Motivo per cui si fanno preferire da tanti sviluppatori. E anche per questo la decisione di Apple sta scatenando l'ira funesta delle società convolte. Anche perché prima di questi nuovi aggiornamenti Apple aveva fornito un feedback limitato su quante funzionalità native un'app container avrebbe dovuto avere per poter essere approvata.

LE NUOVE REGOLE APPLE - “Secondo la linea guida 4.7 i giochi Html5 distribuiti nelle app potrebbero non fornire accesso a giochi, lotterie o enti di beneficenza con denaro reale e potrebbero non supportare il commercio digitale”. Questa funzionalità è appropriata solo per il codice incorporato nel file binario e può essere esaminata da Apple. "Questa linea guida è ora applicata per le nuove app. Le app esistenti devono seguire questa linea guida entro il 3 settembre 2019", afferma Apple in una dichiarazione di sintesi. La scadenza del 3 settembre è solo pochi giorni prima che l'Nfl inizi la sua stagione 2019, che rappresenta uno degli appuntamenti sportivi più gettonati degli Stati Uniti e attorno al quale si attendono le maggiori scommesse.
Non è chiaro se dopo quella scadenza le app che non risulteranno aggiornate verranno rimosse, ma è probabile che non consentiranno ulteriori aggiornamenti e distribuzione a meno che non vengano modificate per diventare applicazioni completamente native. Mentre i clienti avranno ancora le versioni container sui loro telefoni non saranno in grado di ricevere gli aggiornamenti e nessun nuovo cliente sarà in grado di scaricare le applicazioni.
La linea guida 5.3.4 afferma inoltre che le app che offrono gioco con denaro reale (ad esempio scommesse sportive, poker, giochi da casinò, corse di cavalli) o lotterie devono avere licenze e permessi necessari nei luoghi in cui viene utilizzata l'app, devono essere geo-limitate a tali luoghi e deve essere gratuite nell'App Store. Gli aiuti illegali al gioco d'azzardo, compresi i contatori di carte, non sono consentiti nell'App Store.
 
META' DEGLI UTENTI MOBILI E' SU IPHONE - Sebbene gli operatori possano rifiutare le rigide linee guida di Apple e offrire app mobili ad altri dispositivi e computer, le statistiche recenti mostrano che oltre il 49 percento degli utenti di smartphone possiede un iPhone, secondo il rapporto Wsn. Eliminare la metà del mercato prima di offrire scommesse online e iGaming è una proposta che farà interrompere alla maggior parte degli operatori il seguire i requisiti di Apple. Non solo. Le nuove linee guida di Apple dovrebbero causare problemi agli Stati che hanno legalizzato le scommesse sportive. Visto che la corsa allo sviluppo di App mobili per il gaming online è partita proprio in seguito alla regolamentazione del settore in vari paesi degli States.
 
UNO SCACCO ALL'INDUSTRIA - Anche se le scommesse sportive non comportano enormi entrate per gli operatori, la stagione Nfl porta una quantità significativa di traffico verso i luoghi di gioco che spendono denaro altrove nel casinò. I giocatori dovranno entrare in un casinò per impostare i loro account online, dando loro un assaggio della posizione fisica delle scommesse sportive, qualcosa che gli operatori incoraggiano per gli scommettitori.
Ad esempio il SugarHouse Casino in Pennsylvania ha aperto le scommesse online nello stato venerdì scorso. Ma il casinò è il primo luogo interessato dalle nuove restrizioni di Apple. Le scommesse online tramite SugarHouse sono attualmente disponibili su telefoni Android, desktop per computer pc e Mac, ma non su iPhone.
La mossa di Apple ha anche influenzato la capacità di SugarHouse di avviare la sua strategia di iGaming al più tardi in estate, lasciando i residenti senza un'app per giocare a poker, blackjack e altri giochi della casa. Con la scadenza di inizio settembre all'orizzonte gli operatori dovranno darsi una mossa a iniziare il loro sviluppo di app mobili per assicurarsi che siano pronti per l'inizio del calcio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.