Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Maddalena (Dt9 Affiliations): ‘Nuova era di affiliazioni dopo il Dignità’

  • Scritto da Ac

All'iGB Live di Amsterdam, Francesco Maddalena, responsabile commerciale di DT9 Affiliations, parla dei nuovi modelli di affiliazione creati dopo il decreto Dignità.

Amsterdam - Una cosa è certa: il divieto di pubblicità imposto dal decreto Dignità non fermerà il mercato delle affiliazioni. Ma ne cambierà soltanto le modalità. 

Ne è convinto Francesco Maddalena, responsabile commerciale di DT9 Affiliations (nella foto, al centro insieme ai cofondatori Danilo e Vincenzo Di Tota), il gruppo italiano leader nelle affiliazioni.


“Dopo l’entrata in vigore dello scorso anno del decreto Dignità abbiamo creato e adottato un nuovo modello di affiliazione che applichiamo ormai da mesi e che sta dando ottimi risultati. Abbiamo basato tutto sulla creazione di un network di soggetti specializzati e qualificati che creano relazioni con il pubblico. Interagendo attraverso insociale network e le varie piattaforme di networking e attraverso il ricorso al marketing ‘multi livel’, che permette diverse forme di interazione”, spiega il manager dall’iGB Live di Amsterdam.

 

“In questo modo abbiamo dei tipster che non fanno pubblicità o promozione di nessun bookmaker ma mettono in piazza la loro esperienza, proponendosi per dare dei consigli ai giocatori eventualmente interessati che possono rivolgersi a loro per avere indicazioni. In questo modo si creano rapporti solidi e duraturi, nel perfetto rispetto delle leggi e con grande efficacia nei risultati”.

Oggi Dt9 conta una rete di circa duecento tipster connessi con migliaia di utenti.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.