Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Uk, Camera dei Lords: 'Videogame, le lootbox sono gioco d'azzardo'

  • Scritto da Redazione

Il Comitato sul gioco della Camera dei Lord inglese invita il Governo a rivedere il Gambling Act 2005 qualificando le loot boxes dei videogame come 'azzardo'.

In Gran Bretagna, nuova puntata per la lunga disputa sull'inquadramento legislativo delle loot boxes, le cosiddette “casse premio” dei videogame.
Secondo il Comitato sul gioco d'azzardo della Camera dei Lord – la Camera alta del Parlamento britannico – i bottini dovrebbero essere classificati come "giochi d'azzardo", e per questo sottostare alle norme del Gambling Act 2005.

In un rapporto il Comitato infatti evidenzia: "Se un prodotto appare come un gioco d'azzardo e sembra un gioco d'azzardo, dovrebbe essere regolato come gioco d'azzardo".
Per poi chiedere subito modifiche alla normativa vigente e invitando il Governo ad “agire immediatamente per portare le loot boxes nell'ambito della legislazione e dei regolamenti sul gioco d'azzardo".

La relazione del Comitato della Camera dei Lords si concentra in parte sulle nuove forme di gioco d'azzardo e su quelle rivolte ai bambini, sostenendo che "Esiste una ricerca accademica che dimostra che esiste una connessione, sebbene non necessariamente un nesso causale, tra l'acquisito di casse premio e il gioco d'azzardo problematico".
Sotto la lente anche le scommesse sugli esports, ritenuti dagli stessi ricercatori “la più grande opportunità di crescita per il gioco d'azzardo sportivo” e foriera di “una preoccupazione particolare, in quanto i suoi giocatori e spettatori sono giovani".
 
Share