Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Al via la Sigma Week, tutte le innovazioni del gioco

  • Scritto da Ac

A Malta dal 15 al 19 novembre è tempo di Sigma Week, con quattro saloni sull'innovazione. Ed il panel Gioco News sul marketing del gioco in Italia.

Quella che un tempo veniva conosciuta dalle nostre parti come “la fiera del gioco di Malta” è diventata oggi un vero e proprio mondo, interamente dedicato all’industria del gaming online. Come campeggia da tempo in tutte le comunicazioni ufficiali del gruppo Sigma, promotore dell’omonima kermesse, che non ha mai nascosto le proprie ambizioni internazionali, come pure la vocazione dell’ormai storico show, parlando di “The World’s gaming festival”.

Ma oltre a veder crescere l’evento in maniera spropositata, un anno dopo l’altro, fino a diventare il punto di riferimento per il mercato europeo del gaming online, il brand Sigma ha iniziato a girare davvero per il mondo, creando una serie di eventi analoghi anche negli altri continenti.

 

Oltre a sviluppare nuovi e ulteriori percorsi sull’isola di Malta, andando ad abbracciare anche tutti gli altri segmenti contigui al mondo del gioco. Guardando quindi alle tecnologie, ai pagamenti e all’innovazione più in generale, dando vita così ad altri eventi collegati. Che quest’anno, per la prima volta in assoluto, confluiscono tutti in un unico momento, offrendo così un’intera settimana di show, che sancisce una ripartenza di slancio dopo la lunga interruzione provocata dalla pandemia.
 
Nasce così la Sigma Week, in programma dal 15 al 19 novembre, che include, oltre alla fiera Sigma Europe, gli eventi Ags (Affiliate grand slam, dedicato alle affiliazioni) e Aibc (l’evento su blockchain, fintech, intelligenza artificiale e big data), all’interno del Malta Fairs and Convention Centre (Mfcc). Con la stessa settimana che ospiterà anche la seconda edizione di Med-Tech World, una conferenza sulla salute digitale che si terrà presso l'Hilton, a Malta.
 
“La Malta Week è un'opportunità per gli investitori di sfruttare il significativo potenziale di crossover per accordi commerciali sfaccettati e di raddoppiare le opportunità di connettersi con alcuni dei principali affiliati, responsabili politici, leader di pensiero, fornitori e operatori del settore”, spiegano gli organizzatori.
 
Perché tutto questo accade a Malta? La risposta, forse, è scontata e sicuramente ben nota.
Essendo l’isola un vero e proprio hub europeo per l'innovazione digitale e il business, con una reputazione di lunga data anche per la realizzazione di eccellenti eventi di networking. Grazie alla lingua inglese di base e alla sua ricca storia culturale, la grande offerta rivolta al tempo libero e all'intrattenimento Malta ha molto da offrire a coloro che cercano di iniettare un po' di divertimento nel loro viaggio di business, per una perfetta atmosfera “da festival” nella quale stringere affari redditizi. Ecco quindi i motivi del successo del mondo di Sigma, che trova comunque nella fiera del gaming online la sua massima espressione, riuscendo a offrire esposizione, dibattito e networking, tutti di alto livello.
 
Merito anche della collaborazione con questa testata, da sempre Media partner dell’evento, che ha consentito, nelle ultime tre edizioni, di proporre anche dei contenuti dedicati al mercato italiano. Continuando la tradizione anche quest’anno, quando Sigma Europe ospiterà un dibattito dedicato al grande cambiamento nel marketing del gioco avvenuto in Italia, con non poche ripercussioni anche a livello internazionali, di cui si parlerà durante l’incontro.
 
IL PANEL DI GIOCO NEWS A SIGMA EUROPE - All'interno dell'Affiliate Grand Slam (Ags), nella sezione “Gaming affiliates”, mercoledì 17 novembre si terrà il panel di Gioco News “Nuovo marketing nella nuova normalità del gioco”.
Appuntamento all'Ags Main stage dalle 10:35 alle 11.
Un numero crescente di Paesi sta introducendo severe restrizioni sulla pubblicità del gioco d'azzardo. Ciò richiede l'adozione di nuove soluzioni in termini di comunicazione di settore e nuove tecniche di marketing. In Italia, dove è stato (perfino) adottato un “divieto” totale di pubblicità, in ogni forma e su ogni canale. Il che ha causato una distorsione del mercato, anche se l'azienda ha ideato e adottato nuove strategie. Con il “caso Italia” che diventa così un riferimento per chi si trova di fronte a dinamiche simili. In questo panel proponiamo le strategie che i principali operatori hanno adottato e i risultati che hanno ottenuto. Con l'obiettivo di identificare nuove tendenze e sfide per il futuro e opportunità, in termini di gioco responsabile. Oltre a esplorare il nuovo ruolo degli affiliati. Ne parliamo con esperti e i principali operatori internazionali che operano in Italia ma anche in altri mercati.
I relatori saranno l'avvocato Stefano Sbordoni (Sbordoni & Partners), Alessandro Allara, managing director Lottomatica, Danilo Di Tota, amministratore delegato di DT9 Media, Alessio Crisantemi, direttore responsabile di Gioco News.
A moderare l'incontro Mauro De Fabritiis, fondatore di Mdf Partners.
 
Share