Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

El, nel 2020 redistribuiti dai soci 16 miliardi di euro

  • Scritto da Daniele Duso

Nel nuovo Rapporto di European lotteries sul settore della lotteria in Europa 2020 emergono sostenibilità, integrità e responsabilità dei soci nei confronti dei rispettivi Paesi.

Nel 2020, nonostante la pandemia, le lotterie nazionali hanno mantenuto il loro storico sostegno alla società nei momenti di bisogno. Oltre ai contributi finanziari, le lotterie nazionali hanno aumentato gli sforzi anche con modalità non finanziarie, ad esempio con la fornitura di dispositivi medici agli ospedali, con consegne di cibo ai più vulnerabili, con campagne di sensibilizzazione sanitaria e il supporto dei dipendenti e dei partner della rete di vendita al dettaglio. I membri di El hanno continuato a rispettare i loro valori fondamentali di responsabilità, sostenibilità e integrità supportando le comunità locali in tutti i modi possibili anche in un'annata nella quale le lotterie nazionali hanno visto la chiusura parziale e persino totale delle loro reti di vendita al dettaglio e hanno dovuto intraprendere azioni prioritarie per proteggere i loro giocatori, rivenditori, altri partner e i propri dipendenti.

''Non c'è dubbio che il Covid-19 abbia avuto un impatto sul settore delle lotterie con effetti differenzianti dei lockdown sui verticali di gioco nelle varie giurisdizioni'', afferma Arjan van 't Veer, segretario generale di EL. ''Eppure le lotterie nazionali hanno trovato soluzioni innovative per continuare a fornire servizi regolamentati ai loro giocatori. Il canale online è stato ulteriormente sviluppato come alternativa sicura e le strategie della campagna sono state adattate per considerare la ‘nuova normalità’ e fornire un maggiore sostegno alle comunità colpite in tutta Europa''. 

Il 2020 ha visto modi nuovi e innovativi per sostenere le comunità. Le somme messe a disposizione alla società da 47 membri di El nell'Unione europea sono pari a 14,2 miliardi di euro. I fondi sono stati convogliati a sostegno dello sport, fondi distribuiti per altre buone cause e tasse. Il contributo alla società di tutti i membri EL (65 in totale) è stato di 16 miliardi di euro, il che significa che il 52 percento del Ggr generato dai membri El (escluse le sponsorizzazioni) è tornato alla società nei rispettivi paesi. I maggiori Stati membri dell'UE, in cui gli importi forniti dai membri EL alla società hanno superato i 2 miliardi di euro, sono stati la Francia con 3,2 miliardi di euro, la Germania con 3,1 miliardi di euro e la Spagna con 2,5 miliardi di euro. Sul territorio dell’UE i membri di El hanno restituito alla società un importo medio di 32 euro pro capite nel corso del 2020.

Dopo diversi anni di crescita continua, l'impatto del Covid-19 ha comportato una diminuzione del Ggr totale del 14,8 percento rispetto al 2019 (sulla base di tutti i 67 membri El dichiaranti). Tuttavia, riportando sulle attività di gioco specifiche, il settore online ha registrato una forte crescita con tutti i membri El (51 hanno segnalato questa categoria) che hanno generato Ggr online di 3,6 miliardi di euro, che rappresentano l'11,7 percento del Ggr totale nel 2020 e un 25,7 percento anno su anno. Il passaggio all'online è stato anche accompagnato da un'accelerazione delle innovazioni tecniche e di prodotto e dall'apertura di nuovi verticali di prodotti da parte dei membri El. 

Un altro importante contributo dei membri di El è stato l'occupazione nei rispettivi Paesi. Nel 2020, i 46 membri El operanti nell'UE hanno impiegato direttamente 42.206 dipendenti a tempo pieno, mentre tutti i 65 membri El hanno impiegavano, copmlessivamente, 47.727 dipendenti a tempo pieno.

Anche le attività di gioco responsabile sono parte integrante dell'attività dei membri El. Nel 2020, i membri di El hanno continuato a enfatizzare le misure per prevenire il gioco problematico, poiché durante l'Assemblea generale del 2020 hanno approvato la certificazione obbligatoria di gioco responsabile obbligatoria per tutti i membri.

''Gli ultimi dati raccolti da El tengono conto delle circostanze non standard e senza precedenti del 2020. È stata la prima volta che il settore delle lotterie è stato colpito da una pandemia globale'', afferma Václav Štěpán, presidente esecutivo di El Data & Research Gruppo di lavoro. Aggiunge: "La collaborazione e la condivisione delle conoscenze tra i membri di El, intensificata durante il periodo di impatto del Covid-19, è il grande punto di forza dell'appartenenza alla European Lotteries Association".

Share