Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Milano, Codacons: 'Gioco, pochi esercenti ai corsi di formazione'

  • Scritto da Redazione

Secondo alcune stime del Codacons, 2750 gestori di Milano non hanno frequentato corsi di formazione obbligatori per legge della Lombardia sul gioco.

 

Prosegue l'impegno del Codacons nelle verifiche sul rispetto delle normative in materia di gioco a Milano.

Dopo aver appurato che alcuni esercenti non rispettano i limiti orari disposti con ordinanza sindacale, e aver per questo presentato un esposto in Procura nei confronti dei gestori delle sale slot e del Comune di Milano per inosservanza del provvedimento emanato dalla Pubblica Autorità e per omissione di controlli, il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori evidenzia anche il mancato rispetto della legge della Lombardia sul Gap.

 

In particolare, rileva il Codacons, “sembrerebbe anche che i gestori non siano al corrente dell'imposizione oraria. 
Ciò risulta strano poiché i corsi di formazione e aggiornamento degli esercenti sono obbligatori ex artt. 4 e 9 della L.R. n. 8 del 2013.
Ebbene andando a visionare gli atti della Regione si è compresa la ragione di tale stravaganza.
Dagli estratti, infatti, della deliberazione della Giunta della Regione Lombardia N° XI / 159, si evince come in effetti a Milano nonostante il numero di esercizi con apparecchi attivi al 2017 ammonta a 3.096, il numero di attestati rilasciati a seguito di corso di formazione degli esercenti è nettamente inferiore, ovvero 346.
Dunque risulterebbe che 2750 gestori non hanno frequentato il corso di formazione”.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.