Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Conte all'assemblea Anci: 'Dl Ristori ter, nuovi fondi per i Comuni'

  • Scritto da Redazione

Nel suo intervento all'assemblea Anci, il premier Conte prende impegno per consentire ai Comuni di anticipare somme per esentare le attività chiuse dal Dpcm da tassa sui rifiuti o occupazione di suolo pubblico.

"Nella consapevolezza del ruolo importante dei sindaci in questa pandemia posso dire che è giusto che i sindaci possano anticipare fondi per le emergenze elementari, dobbiamo essere veloci: sul fondo di previsione 2020 avete ancora un po' di risorse, erano oltre 5 miliardi, potrei prendere l'impegno a inserire una norma nel prossimo Dl Ristori ter, per consentire di anticipare somme che noi ci impegniamo a restituire nel 2021".

Parola del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenuto oggi, 19 novembre, all'assemblea dell'Anci.

Fra gli altri impresi presi nei confronti dei Comuni italiani c'è quello di "valutare la tassa per il suolo occupazione delle aree pubbliche, una agevolazione molto gradita ai ristoratori, giá nel 2020 abbiamo stanziato circa 300 milioni, possiamo impegnarci a riprodurla per il 2021".

Per poi rimarcare, sempre all'indirizzo degli Enti locali: "Noi ci siamo, lavoriamo con voi. Nella legge di Bilancio ci sono 500 milioni per il ristoro delle minori entrate, c'è un tavolo per il 2021 che continuerá a lavorare con voi per valutare insieme l'andamento delle entrate finanziare".
 

Dal canto suo, il ministro per gli Affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, nel suo intervento all'Assemblea dell'Anci evidenzia: "Sappiamo che c'è l'aspettativa di tanti operatori che hanno dato un contributo importante in questi mesi, di ripartire. Però dobbiamo tenere duro in queste settimane perché più saremo rigorosi adesso, più metteremo in sicurezza il Paese, prima ripartiremo. Siamo convinti di potercela fare e possiamo parlare del futuro che il Paese avrà nel 20121 avendo come stella polare sempre e comunque il rafforzamento del nostro ruolo in Europa".
 
Share