Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il peso del gioco in Uk: 120mila addetti e 3,2 miliardi di entrate

  • Scritto da Redazione GiocoNews.it

Il ruolo del gioco d'azzardo nell'economia del Regno Unito è stato definito da un nuovo rapporto del Betting and Gaming Council.

Sono oltre 119mila i posti di lavoro garantiti dall'industria del gioco d'azzardo nel Regno Unito, insieme agli oltre 3,2 miliardi di esterline di entrate fiscale. A stabilire il “peso” aggiornato del comparto britannico è il Betting and Gaming Council (Bgc) attraverso un rapporto appena depositato alle istituzioni.

In particolare l'organismo si sta battendo contro i piani dei regolatori di irrigidire il settore, affermando che i giovani sarebbero i più colpiti se le regole fossero ulteriormente ristrette. Sostenendo che il 70 percento dei lavoratori ha meno di 35 anni. Il rapporto afferma inoltre che i membri della Bgc hanno fornito 7,7 miliardi di sterline all'economia nel 2019.
Mercoledì è il termine ultimo per la presentazione al governo del Regno Unito del progetto di revisione sul gioco d'azzardo.

Come spiegato da Michael Dugher, Ceo di Bgc: “In un momento di paure economiche e di enormi pressioni sulle finanze pubbliche causate dalla pandemia Covid-19, l'enorme contributo delle scommesse e dei giochi nel Regno Unito non potrebbe essere più importante. Quest'ultimo rapporto delinea nero su bianco il ruolo vitale che l'industria gioca nell'aiutare a sostenere i servizi pubblici su cui tutti facciamo affidamento".

 

Share