skin

Il parere del Cds su ricorso sala scommesse vicina a una chiesa

29 agosto 2018 - 15:18

Il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza cautelare di una sala scommesse che aveva dovuto spegnere apparecchi da gioco in quanto troppo vicina ad una chiesa.

Scritto da Redazione

 

Il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza cautelare proposto, da una società di gioco titolare di un punto di raccolta scommesse contro Ministero dell'economia e delle finanze - Agenzia delle dogane e dei monopoli, Comune di San Giovanni Teatino, e nei confronti di Parrocchia di San Rocco in Sambuceto di San Giovanni Teatino (Ch), avverso il provvedimento del Comune di San Giovani Teatino in materia di cessazione dell’attività di installazione di apparecchi di intrattenimento di cui all'articolo 110 Tulps.

Per leggere il parere clicca qui. (Il contenuto è visibile solo agli utenti registrati. Per scaricarlo è necessario registrarsi al sito, è semplice e gratuito, per farlo puoi cliccare qui. O, in alternativa, si può accedere direttamente attraverso il proprio profilo Linkedin, Facebook, Twitter o Google).

 

Ti interessa leggere tutto l'articolo?

Articoli correlati