Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Aams Lazio e Gdf: 19 apparecchi muniti di doppie schede non collegate, si rafforza la lotta alle alterazioni

  • Scritto da Redazione GiocoNews

aams2L’Ufficio Regionale dei Monopoli di Stato del Lazio e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno effettuato una complessa operazione, sia nel Comune di Roma che nella Provincia, che ha permesso di scoprire un articolato sistema di frode, basato sull’invio di dati fittizi alla rete telematica Aams, attraverso dispositivi elettronici illegali apposti sulla scheda di gioco originale e sulla presenza di una doppia scheda anch’essa illegale , ovviamente non visibile dalla rete telematica di AAMS.

Ferrara (Aams Lazio): "Difficile operazione, ma i risultati sono arrivati"

Gdf e Aams Lazio: Pomponi "Illegalità è minaccia per erario e operatori corretti"

Tale operazione è stata resa possibile attraverso analisi specifiche utilizzando le banche dati AAMS. In particolare, i funzionari AAMS e i militari della Gdf hanno eseguito complesse elaborazioni dei dati relativi all’andamento della raccolta degli apparecchi controllati nel corso di alcuni mesi.

L’operazione è stata dunque “mirata” in contemporanea all’interno di 19 esercizi nei quali sono state verificate 83 AWP. All’esito della verifica tecnica sono stati posti sotto sequestro 19 apparecchi che sono risultati muniti delle doppie schede di gioco non collegate alla rete telematica di AAMS, nonché di un dispositivo elettronico che aveva consentito l’invio di dati fittizi alla predetta rete.

L’Amministrazione dei Monopoli, nell’ambito della continua azione di contrasto all’illegalità, nel primo semestre 2012 nella Regione Lazio ha controllato 9.442 Apparecchi (25% del totale) e 2.329 esercizi (25% del totale) . Tali controlli , raggiungeranno, a fine 2012, il 50% sia degli apparecchi installati (ca.19.000 a fronte di n. 37.615 presenti nel Lazio) che degli esercizi (ca. 4700 a fronte di n. 9.285 presenti nel Lazio)

L’Amministrazione dei Monopoli di Stato, a tutela degli interessi erariali e della collettività, ha avviato l’iter di ulteriori modifiche alle regole tecniche, volte a ridurre al massimo i rischi derivanti dalle alterazioni delle AWP e da illeciti come quelli accertati.

Le Cifre: Nei primi sei mesi dell’anno, la raccolta nella regione Lazio Slot e Vlt è stata pari a 2,9 miliardi, il 10,6% del totale nazionale, con vincite che hanno raggiunto 2,4 miliardi e una spesa effettiva di mezzo miliardo.
Nel primo semestre 2012 gli apparecchi da intrattenimento a livello nazionale hanno raccolto 24,6 miliardi, suddivisi tra i 14 miliardi delle New Slot e i 10,6 miliardi delle Videolottery.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.