Logo

Curcio (Sapar): "Difficile momento per il settore, Enada vetrina importante per mostrare la vera natura del gioco"

Il gioco torna alla ribalta. Rimini Fiera si appresta ad aprire, dal 12 al 15 marzo, una nuova edizione di Enada Primavera. Il taglio del nastro è fissato per le ore 11 di martedì 12, in hall sud, alla presenza del presidente Sapar Raffaele Curcio e del presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni. A seguire, in sala Diotallevi 1, il consueto convegno d’apertura. “La 25esima Enada Primavera – commenta il presidente Curcio - giunge in un momento particolarmente difficile non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello sociale. Gli attacchi mediatici sempre più feroci che il settore del gioco, ed in particolare degli apparecchi, è costretto a subire ne pregiudicano le prospettive di sviluppo e la stabilità.

Tavolo comma 7: il 15 marzo nuovo incontro interassociativo

Come associazione Sapar vogliamo cogliere l’occasione offerta da questo importante evento fieristico, sia per esprimere tutta la nostra vicinanza e sostegno agli operatori di settore, sia per rilanciare la nostra azione a tutela della categoria. Enada Primavera, infatti, saprà dare ancora una volta la migliore immagine di un comparto vitale, tecnologicamente avanzato, totalmente schierato dalla parte della legalità e attento alle problematiche connesse al gioco”.

Secondo il presidente Cagnoni “la Mostra Internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco edizione 2013 sarà sempre più a servizio degli operatori, target al quale è da sempre dedicata. La manifestazione punterà al pieno soddisfacimento delle attese del sistema imprenditoriale. In un quadro economico volatile e dinamico, la fiera risulta strumento utile a leggere i progressi tecnologici nonché, attraverso l’incontro fra operatori, a confrontare le diverse esperienze. Ma Enada Primavera sarà soprattutto occasione di business, anche grazie alla robusta presenza estera”.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.