Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Costantino (Cids): "Occorrono modifiche alle norme sulle sale da gioco"

  • Scritto da Redazione

“Gravi sono le preoccupazioni  in tanta parte delle famiglie reggine e calabresi per il diffondersi  di sale da gioco. Si pensi solo nel Comune di Reggio Calabria vi sono 565 sale,oltre quelle collegate ad esercizi commerciali”.

È quanto afferma Demetrio Costantino, presidente del Cids (Comitato  Interprovinciale per il diritto alla sicurezza), intervenendo in materia di gioco. “Per questo da tempo il Cids considera prioritario affrontare questo problema proponendo di abrogare o almeno apportare profonde modifiche alle attuali norme sulle sale da gioco; inasprire le pene per chi le viola; demandare ai Comuni il rilascio delle autorizzazioni per l’apertura di sale; devolvere una parte delle entrate dello Stato per progetti di formazione per i giovani delle aree più economicamente svantaggiate; esercitare un severo controllo e vigilanza - soprattutto nei grandi locali – per verificare, controllare e fare rispettare le norme”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.