Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sisal presenta istanza alla Corte dei Conti per la definizione agevolata di giudizio

  • Scritto da Sm

Arriva l'ufficialità anche da parte di Sisal, circa l'istanza di definizione agevolata del giudizio pendente avanti alla Corte dei Conti che ha proposto il versamento del 25%, pari a circa 61 milioni di euro, dell’importo indicato nella sentenza di primo grado.

 

"L’effettiva definizione del procedimento dipende dalla conversione in legge del D.L., attualmente in corso in Parlamento e che potrebbe portare ad una diminuzione al 20% (49 milioni di Euro) dell’importo dovuto e dalla accettazione della proposta da parte della Corte.

Ritenendo di aver sempre operato nel pieno rispetto dei principi di correttezza e trasparenza e degli obblighi concessori assunti, Sisal ha proposto appello contro la sentenza della Corte dei Conti che, nel febbraio 2012, condannava tutti i dieci concessionari per la gestione degli apparecchi di intrattenimento (New Slot) al risarcimento di presunti danni erariali per un valore complessivo di 2,5 miliardi di euro.

Si sottolinea che la presentazione dell’istanza non comporta in alcun modo un’ ammissione di colpevolezza, del resto già esclusa, con riferimento alle penali previste dalla convenzione di concessione, dalla Magistratura Amministrativa, ma ha la sola finalità di risolvere un contenzioso di rilevante valore economico, permettendo così di superare una situazione di prolungata incertezza", afferma il concessionario di rete.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.