Logo

Divieto di slot nei Ctd: slitta al 15 aprile la causa di Stanley contro Adm

E' stata rinviata al 15 aprile l'udienza al Tribunale civile di Roma della causa portata avanti da Stanleybet contro un alto dirigente dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Si tratterebbe di una prassi normale per la presentazione delle memorie.

 

Il bookmaker ha chiamato in giudizio per il risarcimento dei danni i dirigenti apicali dei Monopoli di Stato, tra cui il firmatario della circolare sulle slot del 13 giugno 2013, Roberto Fanelli, e altri dirigenti regionali, materiali “esecutori di gravi presunte violazioni del diritto comunitario a danno di Stanleybet e dei suoi Ctd”, afferma il bookmaker estero secondo cui non è accettabile che le agenzie ad esso collegate non possano installare slot machine al loro interno, come stabilito da una circolare dei Monopoli.

“I danni accertati per Stanleybet e per i suoi Ctd, secondo le prime stime, superano – ad oggi - i 5 milioni di euro”, aveva allora affermato il bookie.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.