Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Corte Costituzionale: al via udienza su nuovi requisiti per concessionari slot machine

  • Scritto da Redazione

Al via oggi la discussione in Corte Costituzionale sulla legittimità o meno dei nuovi requisiti e obblighi chiesti agli operatori delle slot - in particolare quelli riguardano la verifica dell’intera catena di controllo e il rispetto degli indici di indebitamento fissati dal Ministero dell’Economia – potrebbero non essere legittimi dal punto di vista costituzionale. Il Consiglio di Stato, con una sentenza, aveva già parzialmente accolto il ricorso presentato dalla società Bplus e relativo al bando per la gestione delle slot machine. Ma è tornato sulla stessa materia ribadendo la ratio. In particolare, il Consiglio di Stato ritiene “rilevante e non manifestamente infondata” la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 1, comma 79, della legge 13 dicembre 2010 n. 220: ovvero, il provvedimento dei Monopoli di Stato che ha fissato obblighi e requisiti per i concessionari di rete che gestiscono le reti di new slot e Vlt in occasione della recente gara di assegnazione che ha portato all'aggiudicazione definitiva delle 13 concessioni. Anche se la pronuncia della Corte, va detto, non mette in discussione il bando di gara, che è senza dubbio legittimo, toccando i requisiti fissati dai Monopoli per l'aggiudicazione, potrebbe portare alla redazione di una nuova convenzione di concessione o, comunque, di un atto integrativo, per sanare quella disparità di trattamento che si potrebbe avere tra concessionari. Ma tutto dipende dal livello di approfondimento del giudizio della Corte, che viene chiamata ad esprimersi su punti specifici della materia.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.