Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Parlati (Acmi-Sgi): 'Produttori italiani pronti a raccogliere la sfida delle nuove Awp'

  • Scritto da Alessio Crisantemi

“Prendendo atto delle parole pronunciate dal sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta siamo pronti ad accogliere la sfida come produttori di apparecchi da intrattenimento”. A parlare è Gennaro Parlati, Direttore generale dell'Acmi e responsabile del Tavolo interassociativo costituito all'interno della Federazione Sistema Gioco Italia di Confindustria. “Il tavolo tecnico costituito in Sgi rappresenta proprio la massima espressione di questa sfida mettendo insieme le eccellenze della produzione industriale italiana per creare un progetto condiviso”.

A poche ore dalle dichiarazioni del sottosegretario a GiocoNews.it arrivano quindi le prime repliche degli operatori: “Al sottosegretario Baretta – prosegue Parlati - va riconosciuto il merito di aver inquadrato il nucleo del problema e approfondito la conoscenza di questo settore oltre ad aver dato luogo a una vera concertazione che crea un serio presupposto per un lavoro serio e produttivo”.

 

E l'invito viene raccolta anche rispetto al tema dell'intrattenimento senza vincita in denaro: “Anche riguardo al settore del cosiddetto amusement ci proponiamo di fare un ragionamento specifico sul tema con tutta l'attenzione che merita questa materia”, prosegue il coordinare del tavolo tecnico di Confindustria. “Da parte nostra c'è la grande volontà di ripristinare un settore che può dare ancora molto al sistema paese anche in termini di occupazione e non solo di sostenibilità per il gioco. E Acmi sta già lavorando da qualche giorno alla stesura di un documento da far avere al sottosegretario relativo alle problematiche che oggi caratterizzano il mercato.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.