Logo

Albo operatori slot, CdS: ‘Legittima cancellazione in caso di dichiarazione non veritiera’

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha respinto con ordinanza  un ricorso “per la riforma dell’ ordinanza cautelare del Tar Calabria sulla cancellazione dall’elenco dei soggetti che svolgono attività funzionali alla raccolta del gioco mediante apparecchi di cui all’art. 110 comma 6 del Tulps”.

 

 

LE MOTIVAZIONI DEI GIUDICI – Secondo i giudici di Palazzo Spada, “è incontroverso come il ricorrente in sede di richiesta di iscrizione nell’elenco per cui è causa abbia reso una dichiarazione non veritiera”. Pertanto, “l’odierno appello non evidenzia alcun profilo di censura tale da indurre il collegio a discostarsi da quanto già perspicuamente delibato dal primo giudice”.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.