Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Garavaglia (Regione Lombardia): 'Accordo a breve e sale da gioco divise in due classi'

  • Scritto da Sara Michelucci

L'intervento dell'assessore della Regione Lombardia Massimo Garavaglia nella Conferenza Unificata Stato Regioni

 

 

 

Roma - "Sono ottimista sul fatto che si possa arrivare a breve a un accordo sul gioco. La cosa importante è che ci sarà una sostituzione effettiva delle macchine. Per quanto riguarda le sale, poi, ci sarà un miglioramento della qualità con le sale di classe A per cui sono previsti degli standard minimi e resta da approfonire ancora qualcosa". E' quanto ha dichiarato Massimo Garavaglia, assessore della Lombardia e Coordinatore della Commissione Affari finanziari delle Regioni, nel corso della Conferenza Unificata Stato-Regioni.
Il problema, secondo Garavaglia, potrebbe sorgere sul "come conciliare alcune normative regionali restrittive, con la nuova normativa statale".
Spunta una distinzione in sale di classe A e di classe B: "Chiediamo omogeneità nella ridistribuzione della sale di classe A (10mila) e puntiamo alla dismissione delle macchine nelle sale di classe B, come piccoli esercizi che hanno slot in un angolo".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.