Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco, Tar Piemonte respinge ricorso contro i limiti orari a Torino

  • Scritto da Fm

I giudici del Tar Piemonte respingono il ricorso di una società di gioco contro l'ordinanza sugli orari di Torino, camera di consiglio il 13 dicembre.


Il Tar Piemonte ha respinto il ricorso di una società di gioco per l'annullamento dell'ordinanza sugli orari di funzionamento degli apparecchi emanata dal Comune di Torino ad ottobre.


Per i giudici, che hanno fissato per la trattazione collegiale della domanda cautelare la camera di consiglio del 13 dicembre 2016, "non si ravvisa nel caso in esame il presupposto della 'estrema gravità ed urgenza, tale da non consentire neppure la dilazione fino alla data della camera di consiglio' a cui l’art. 56 c.p.a. subordina l’adozione di misure cautelari provvisorie".


Infine, ricorda il decreto del Tar Piemonte, "l’ordinanza sindacale del Comune di Torino ha già formato oggetto di altro ricorso e la relativa istanza cautelare è stata respinta da questo Tar con l’ordinanza n. 434 nella camera di consiglio del 23 novembre 2016".

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.