Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Umbria: prosegue formazione per operatori gioco, al via i controlli

  • Scritto da Redazione

Oggi, mercoledì 26 aprile, una nuova edizione del corso di formazione professionale rivolto agli operatori delle slot con i controlli che scattano da maggio.

 

Prosegue il percorso formativo realizzato in Umbria da Confartigianato Terni e Articolo1 e rivolto a operatori di sale da gioco ed esercenti che ospitano apparecchi da intrattenimento nei propri locali, reso obbligatorio dalla legge regionale sul Gap che ha imposto la formazione professionale sul tema della dipendenza.

L'ultimo corso di aprile è in programma per oggi, mercoledì 26, presso la sede di Confartigianato Terni e fa seguito al percorso avviato lo scorso dicembre dagli enti promotori, con un format riconosciuto dalla Regione Umbria. Consentendo agli addetti ai lavori di adeguarsi alla normativa locale la quale impone a tutti gli esercenti e operatori di essere in regola con la formazione professionale entro la fine di aprile 2017, quando partiranno i controlli sul territorio.

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA - La proposta formativa di Articolo1 e Confartigianato, riconosciuta dalla Regione, ai sensi della delibera sulla "Formazione obbligatoria per i gestori delle sale da gioco e dei locali in cui sono istallati gli apparecchi per il gioco lecito e per il personale ivi operante", consente agli operatori di conseguire un attestato che rappresenta un titolo necessario per svolgere l’attività di gestore di slot o di esercente, se all’interno del proprio locale si trovano delle slot machine. La Regione, nella stessa legge, ha previsto un ricco monitoraggio dei locali pubblici prevedendo sanzioni fino a 5000 euro per gli operatori che non risulteranno in regola con gli obblighi formativi. Da qui la ‘corsa alla formazione’ da parte di molti operatori di zona.
 
LA DIDATTICA - Il corso è strutturato in moduli didattici predefiniti dalla stessa Regione orientati all'approfondimento del tema delle dipendenze e all'acquisizione di nozioni specifiche per gli operatori anche sulle possibilità di intervento rispetto a questa materia. E' previsto anche un modulo dedicato alla gestione della comunicazione rivolta alla prevenzione, al contrasto ed alla riduzione del rischio di dipendenza, a cura del personale del network di Gioco News.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.