Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gamenet Group: risultati definitivi del collocamento istituzionale

  • Scritto da Redazione

Concluso il collocamento istituzionale di azioni ordinarie di Gamenet Group.

Gamenet Group Spa comunica i risultati definitivi dell’offerta di azioni ordinarie della società poste in vendita dall’azionista Tcp Lux Eurinvest Sarl, riservata a investitori istituzionali e finalizzata alla quotazione delle azioni ordinarie di Gamenet Group Spa sul segmento Star del Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa.

In base alle richieste pervenute nell’ambito del collocamento istituzionale, sono state assegnate 10.500.000 azioni a 52 richiedenti (complessivamente pari al 35 percento del capitale sociale), di cui n. 9.545.455 azioni poste in vendita esclusivamente da Tcp e n. 954.545 azioni sottostanti all’opzione di over-allotment concessa da Tcp ai joint global coordinators. All’esito del Collocamento Istituzionale, Tcp e Intralot Italian Investments B.V. deterranno, in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe, una partecipazione rispettivamente pari al 45 percento e al 20 percento del capitale sociale della società. Il prezzo di offerta delle azioni è stato fissato in 7,50 euro per azione (il “Prezzo di Offerta”), inferiore rispetto al valore minimo dell’intervallo di valorizzazione indicativa incluso nel prospetto informativo di quotazione (disponibile sul sito internet www.gamenetgroup.it, sezione Investor Relations).

In base al Prezzo di Offerta, il multiplo Enterprise Value /Ebitda1 2016 è pari a 5,7 volte e la capitalizzazione della Società alla data di avvio delle negoziazioni sarà pari a Euro 225 milioni. Il ricavato complessivo derivante dal Collocamento Istituzionale e di spettanza esclusiva di Tcp, riferito al Prezzo di Offerta, senza tenere conto dell’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe, è pari a Euro 71.590.913. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni sul Mta è prevista per il 6 dicembre 2017. Banca Imi S.p.A. (Gruppo Intesa Sanpaolo), Credit Suisse Securities (Europe) Limited e UniCredit Corporate & Investment Banking agiscono in qualità di joint global coordinator e joint bookrunner. UniCredit Corporate & Investment Banking agisce anche in qualità di sponsor. Banca Akros S.p.A. agisce in qualità di co-lead manager. White & Case Llp ha agito in qualità di advisor legale della Società. Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati ha agito in qualità di consulente fiscale della Società. La società incaricata della revisione legale dei conti della Società è PricewaterhouseCoopers S.p.A.. MGB Capital Ltd ha agito in qualità di financial advisor della Società. Latham & Watkins ha agito in qualità di advisor legale dei joint global coordinators.  
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.