Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Marche, As.Tro: 'Al via formazione obbligatoria per operatori gioco'

  • Scritto da Redazione

Oggi, 14 dicembre, nelle Marche prendono il via i corsi di formazione tenuti da As.Tro per gli operatori di gioco previsti da legge regionale sul Gap.

 

"Il tema della formazione, insieme ad una corretta informazione, è uno degli strumenti principali per arginare le problematiche che ineriscono il gioco, ovvero il Gap e il gioco minorile. As. Tro ha abbracciato, da sempre, una politica di prevenzione attraverso una corretta informazione ed una doverosa formazione di chi, quotidianamente, ha un rapporto diretto con gli utenti del prodotto gioco".

Lo scrive, in una nota, l'associazione As.Tro che oggi, 14 dicembre, inaugura ad Ancona il percorso di formazione obbligatoria per gli operatori di gioco, previsto dalla legge regionale delle Marche sul Gap. La prima tappa sarà con l’avvocato Michele Franzoso e poi si riprenderà a gennaio 2018.

 

"Da un lato, a partire dal 2013, As.Tro, in collaborazione con le imprese associate, ha istituito e tenuto corsi di formazione per gli operatori del gioco e, dall’altro, è stata in prima linea con le politiche preventive (e non proibizioniste) delle Regioni contribuendo ad implementare quella che è una politica di sensibilizzazione e diffusione di una cultura del gioco responsabile. Parlare concretamente di gioco, di regole e di situazioni che potrebbero capitare quotidianamente nei locali, informare gli operatori affinchè sappiano individuare ogni problematica inerente la propria professione: sono queste le attività principali che As.Tro ha sviluppato nei corsi di formazione obbligatori che si sono svolti in Emilia-Romagna e che, da oggi, prendono il via anche nelle Marche. La legge regionale delle Marche n.3 del 7 febbraio 2017, infatti, ha previsto la formazione obbligatoria per gli operatori di gioco secondo quanto normato nel Piano regionale integrato per la lotta al Gap che, grazie all’azione del vicepresidente e responsabile per la Regione Marche, Paolo Gioacchini, ha visto il coinvolgimento e la partecipazione di As.Tro".
 
 
IL CORSO - Il corso formativo, la cui parte normativa sarà curata dagli avvocati del Centro Studi As.Tro, Michele Franzoso e Isabella Rusciano, sarà orientato all’approfondimento del tema delle dipendenze e all’acquisizione di nozioni specifiche per gli operatori sulle possibilità di intervento rispetto a questa materia: la qualificata formazione del personale addetto alle sale gioco, l’accrescimento professionale degli operatori di gioco, l’illustrazione della normativa di accesso ai punti di gioco, il divieto di gioco ai minori e la normativa antiriciclaggio sono tra gli argomenti principali trattati durante le lezioni.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.