Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cervignano, Tar respinge istanza cautelare su distanziometro

  • Scritto da Redazione

Il Tar del Friuli Venezia Giulia respinge la richiesta di istanza cautelare presentata contro il distanziometro a Cervignano.

Con una ordinanza, il Tar del Friuli Venezia Giulia ha respinto l'istanza cautelare che era stata presentata da una società di gioco attiva nel Comune di Cervignano (Udine)  e con la quale si chiedeva l'annullamento, previa sospensione cautelare, del provvedimento di conclusione del procedimento ad oggetto: “Divieto di prosecuzione attività tramite installazione di apparecchi per il gioco lecito – art. 110 comma 6 Tulps – RD 18 giugno 1931 n. 773”, notificato alla società ricorrente "nella parte in cui si fa divieto di prosecuzione dell’attività tramite l’installazione di apparecchi per il gioco lecito" poiché "a meno di 500 metri dall’attività si trova un istituto di credito con lo sportello bancomat,  luogo sensibile definito dall’art. 2 della L.R. n. 1/2014, così come modificata dalla L.R. n. 26/2017 in vigore dal 3 agosto 2017".

Secondo i giudici, "ad una sommaria delibazione, che il ricorso non pare assistito da apprezzabili elementi di fumus boni juris e che risultano, per converso, condivisibili le controdeduzioni difensive svolte dal Comune intimato a difesa della legittimità del proprio operato".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.