Logo

Roma, Tar Lazio conferma limiti gioco: camera consiglio il 1° agosto

Il Tar Lazio respinge un ricorso contro l'ordinanza sul gioco del Comune di Roma e fissa la camera di consiglio per il 1° agosto.

 

Bisognerà attendere fino al 1 agosto per conoscere il verdetto del Tar Lazio in merito alla legittimità dell'ordinanza sindacale del Comune di Roma che limita il gioco ad un massimo di otto ore al giorno.


Il tribunale amministrativo capitolino con un decreto ha respinto il ricorso presentato da alcuni operatori del settore e confermato il provvedimento almeno fino a fine mese. 


Le slot machine, come previsto, potranno restare accese per un massimo di otto ore al giorno, dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23 di tutti giorni, festivi compresi. Questo, ovunque esse siano collocate, cioè in sale dedicate, nei Bingo, nelle sale scommesse o in bar e tabaccherie.

 

 

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.