Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tar Emilia conferma chiusura sala gioco: 'Prevale interesse pubblico'

  • Scritto da Fm

Il Tar Emilia Romagna conferma chiusura di una sala gioco decisa dal Comune di Modena perché in conflitto con la legge regionale.

"Ad un sommario esame, i motivi dedotti non appaiono supportati da sufficiente fumus boni iuris (anche avuto riguardo alla giurisprudenza più recente in materia che qualifica come sociale – e dunque prevalente - l’interesse pubblico sotteso alla normativa sui giochi)".

Lo rileva il Tar Emilia Romagna nell'ordinanza con cui respinge la domanda cautelare di una società contro il Comune di Modena per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, della deliberazione con la Giunta nel giugno 2018 ha approvato l'elenco delle incompatibilità relativo alle sale da gioco e sale scommesse ai sensi della legge regionale 5/2013 e della deliberazione della giunta regionale del 2017, nonché l'annullamento del provvedimento di chiusura di una sala giochi/sala scommesse.

"In relazione ai profili di danno - concludono i giudici - trattasi di pregiudizio di carattere economico, e dunque (eventualmente) pacificamente risarcibile".

 

Share