Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cjeu: 'Slot, da giocatori Ue non si presume situazione transfrontaliera'

  • Scritto da Redazione

Dispositivo della Cjeu sulla gestione delle slot in Ungheria: anche se vi giocano dei cittadini membri dell'Ue non si può presumere una situazione transfrontaliera.  

"L’articolo 56 Tfue, letto alla luce della sentenza dell’11 giugno 2015, Berlington Hungary e a. (C-98/14, EU:C:2015:386), deve essere interpretato nel senso che, per quanto riguarda la gestione delle slot machine in uno Stato membro, l’esistenza di una situazione transfrontaliera non può essere presunta per il solo motivo che cittadini dell’Unione provenienti da altri Stati membri potrebbero ricorrere alle possibilità di gioco così offerte". Questo il dispositivo della nona sezione della Corte di giustizia europea, intervenuta con un'ordinanza a seguito della domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dall'Ungheria un merito alle Tasse nazionali che gravano sulla gestione di slot machine installate all’interno di sale da gioco — Normativa nazionale che quintuplica l’importo di una tassa e che istituisce una tassa aggiuntiva.

Il dispositivo è pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea di oggi, lunedì 26 agosto.

 

Share