Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gioco legale in Emilia Romagna, i dettagli dell'evento As.Tro

  • Scritto da Redazione

Ecco tutti i dettagli della prossima presentazione del primo report condotto dalla Cgia di Mestre sul gioco lecito in Emilia Romagna.

Il prossimo 15 gennaio 2020, a Bologna, presso l’Auditorium Biagi della Sala Borsa (Piazza del Nettuno 3) si svolgerà il convegno dal titolo: “Presentazione del primo Report della Cgia Mestre sul gioco legale in Emilia-Romagna. Analisi sul numero di lavoratori, imprese e gettito fiscale, business illegale, neo-proibizionismo e rischi di sistema” organizzato da As.Tro.

Al centro dell’incontro, la presentazione del primo report condotto dalla Cgia Mestre sul gioco lecito in Emilia-Romagna e, in particolare, sul comparto degli apparecchi con vincita in denaro.

Il risultato dello studio è il frutto di un approfondimento inedito sulle caratteristiche economiche delle imprese che compongono il comparto terrestre del gioco pubblico, con un focus specifico sulla Regione Emilia-Romagna, e fornirà una proiezione dello stesso comparto nel prossimo futuro alla luce della legislazione nazionale e locale.

I PARTECIPANTI - Il convegno verrà moderato da Nelson Bova, giornalista del Tgr Emilia-Romagna, e vedrà la partecipazione di Andrea Vavolo (ricercatore della Cgia Mestre) che presenterà i risultati dello studio, di Roberto Fanelli (direttore giochi Adm), di Sarah Viola (psicoterapeuta, psichiatra responsabile reparto Dca Ospedale “Sant’Isidoro – Ferb”) e di Armando Iaccarino (presidente Centro Studi As.Tro).
Chi fosse interessato a partecipare, potrà accreditarsi inviando un’email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Share