Logo

Legge gioco Piemonte, As.tro: 'Filiera unita per confronto con la Giunta'

I consiglieri piemontesi di As.Tro a confronto per elaborare una strategia di intervento a tutela del comparto del gioco lecito e fortificare l'interlocuzione con la giunta regionale.

 

Oggi, 20 gennaio, a Cambiano (To), presso l’Hotel Panorama (via Volta 12), a partire dalle ore 15, si terrà una riunione del tavolo di lavoro costituito dai consiglieri As.Tro del Piemonte - e che vede coinvolte le principali realtà aziendali presenti sul territorio regionale - deputato a elaborare una strategia di intervento a tutela del comparto del gioco lecito ormai logorato dagli effetti prodotti dalla legge regionale n.9/2016.

 

In Piemonte, ribadisce As.Tro in un comunicato, "le aziende del comparto stanno vivendo una situazione drammatica a causa di una normativa regionale che, senza far registrare alcuna evidenza positiva dal punto di vista sanitario, sta provocando soltanto: uno spostamento di fatturati all’interno del circuito industriale complessivo di gioco, senza registrare un calo nella spesa che, invece, si è spostata verso le altre offerte di gioco non sottoposte a nessuna limitazione; un aumento del gioco verso i territori limitrofi non colpiti da nessuna restrizione (dalla confinante Lombardia alla Francia); una pericolosa riemersione del circuito illegale di gioco; una consistente diminuzione di gettito per l’erario; una preoccupante perdita di posti di lavoro".
 
Vista la delicatezza del momento, "si auspica pertanto la partecipazione dell’intera filiera del gioco lecito presente in Piemonte per mettere in campo un’efficace linea di azione capace di fronteggiare questo momento e fortificare le basi di interlocuzione con la nuova squadra di governo regionale, anche alla luce del recente studio condotto dalla Cgia Mestre che ha certificato gli effetti prodotti della normativa piemontese", conclude il comunicato.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.