Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

As.Tro: 'Orari gioco, confronto costruttivo con il Comune di Biella'

  • Scritto da Redazione

Incontro positivo fra i rappresentanti del Comune di Biella e quelli dell'associazione As.Tro, confronto aperto sugli orari di spegnimento degli apparecchi da gioco.

“Un confronto utile e molto costruttivo. Abbiamo chiesto di recepire le indicazioni contenute nella circolare del ministero degli Interni dove si fa espresso riferimento all’accordo raggiunto tra Stato ed Enti locali che prevede lo spegnimento dei congegni da gioco per un massimo di sei ore giornaliere segnalando, altresì, la necessità di procedere ad un’armonizzazione degli orari con i territori limitrofi per evitare fenomeni di migrazione dei giocatori da un comune ad un altro".

Così il consigliere As. Tro per la regione Piemonte Luciano Rossi racconta l'incontro di ieri, 12 febbraio, con l’Amministrazione comunale di Biella concernente l’applicazione della legge regionale n. 9 del 2016, con particolare riferimento a quanto previsto all’articolo 6 della stessa in tema di orari di gioco ed alle eventuali implicazioni a seguito della circolare del ministero dell’Interno datata 6 novembre 2019. 

All’incontro, indetto e presieduto da Barbara Greggio, assessore al Commercio del Comune di Biella, era presente anche Mario Negro, presidente onorario dell’Associazione.
 
“Le eccessive restrizioni orarie non sono utili a prevenire la ludopatia ma, anzi, possono essere controproducenti ai fini del contrasto al disturbo da gioco patologico e, a questo proposito, auspichiamo che l’Amministrazione di Biella - che si è dimostrata disponibile al dialogo - possa tenere in considerazione le nostre osservazioni”, conclude Rossi.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.