Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tassa dei 500 milioni, sospeso pagamento da 100mila euro di gestore

  • Scritto da Amr

Il Tribunale civile di Roma ha disposto la sospensione del decreto ingiuntivo con cui una concessionaria chiedeva a un gestore di pagare 100mila euro.

Sospesa l’efficacia esecutiva del decreto ingiuntivo che era stato chiesto ed ottenuto per un importo di oltre 100mila euro da una concessionaria di gioco e avente ad oggetto il pagamento previsto dalla legge di Stabilità

Lo ha disposto con un'ordinanza il Tribunale civile di Roma, accogliendo la richiesta dei legali di un gestore, rappresentati dagli avvocati Valentina Castellucci e Paolo Palmeri.

I due difensori, tra l’altro, avevano lamentato che il calcolo effettuato dalla concessionaria conduceva al pressoché totale ribaltamento sul gestore dell’intera quota dovuta ai fini della legge di Stabilità. Il Tribunale Civile di Roma in accoglimento della suddetta doglianza ha sospeso l’efficacia esecutiva del decreto ingiuntivo in dubbio l’esattezza del calcolo unilateralmente effettuato dalla concessionaria.

In particolare, si legge nel provvedimento che “alla luce del complesso della documentazione in atti, le contestazioni avanzate in ordine al diritto dell’opposta alla somma azionata in sede monitoria, sia in riferimento alla quantificazione della stessa sia alla dovutezza del detto importo, per intero, da parte dell’opponente, consentono, allo stato, di ritenere sussistenti i gravi motivi legittimanti, ex art. 649 c.p.c., la sospensione della provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo, rendendosi necessario verificare, nel prosieguo del giudizio, l’effettivo rapporto di dare avere fra le parti”.

L'udienza di merito si terrà il 6 maggio del 2021.

Share