Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Nuovo Dpcm, Adm: 'Maturazione forfetaria Preu sospesa nelle sale giochi'

  • Scritto da Redazione

L'Adm fornisce le istruzioni operative relative alla sospensione dell'attività di raccolta di gioco attraverso apparecchi di intrattenimento nelle sale giochi.

"A decorrere dal 14 ottobre u.s. è sospesa la maturazione della base imponibile forfetaria del Preu sugli apparecchi da intrattenimento di cui all’articolo 110, comma 6, lett. a) del Tulps installati presso gli esercizi pubblici la cui attività di gioco sia stata interrotta ai sensi del Dpcm 24.10.2020 ovvero ai sensi di analoghi provvedimenti, anche antecedenti, emanati dalla Regione o dall’Ente locale di riferimento".

Lo dispone, in una circolare, l'Agenzia delle dogane e dei monopoli, ricordando che le disposizioni del Dpcm, come già chiarito, riguardano esclusivamente "le sale da gioco specialistiche".

Ai fini della sospensione, scrive il dirigente Antonio Giuliani, "il concessionario, attraverso i messaggi telematici previsti dal protocollo di comunicazione comma 6a, deve porre gli apparecchi interessati in magazzino in stato di blocco ovvero di manutenzione straordinaria [in questo ultimo caso mediante l’invio dell’apposito messaggio telematico - identificato dal numero 724 “mancata estrazione del contatore”, con causale 1 - dal sistema del concessionario al sistema di controllo Awp come previsto dal vigente protocollo di comunicazione comma 6 a)]. Resta naturalmente salva l’applicazione delle disposizioni vigenti in tema di maturazione del Preu in relazione agli apparecchi per i quali sia regolarmente effettuata ed inviata al sistema di controllo la lettura dei relativi contatori".

In relazione alla riscossione dei ticket Vlt "regolarmente emessi per i quali alla data del 14 ottobre 2020 non sia scaduto il termine per il pagamento delle vincite". Adm dispone che, a decorrere dalla predetta data, "il termine per la presentazione della richiesta di pagamento dei ticket" sia "sospeso per il periodo indicato dal Dpcm 24.10.2020 o da eventuali successivi provvedimenti di contenuto analogo adottati dal Governo ovvero dalle Regioni e/o dagli Enti locali".

Ancora, "per la durata del periodo emergenziale il termine di 120 giorni dall’emissione del relativo certificato di conformità previsto per l’installazione dei sistemi di gioco e dei giochi nelle sale Vlt è sospeso. La sospensione del termine è consentita in via eccezionale e unicamente con riferimento alla durata del predetto periodo".

Infine, "la sospensione delle attività di sale giochi, come disposta dal Dpcm 24.10.2020 ovvero da successivi provvedimenti di contenuto analogo, sarà valutata in relazione all’obbligo di cui all’art. 14, comma 7, lett. j), dell’atto di convenzione".

Share