Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sardegna 'bianca', Tar respinge richiesta sospensione ordinanze

  • Scritto da Redazione

Il Tar conferma ordinanze su zona bianca della Sardegna (ora diventata arancione) che hanno riaperto molte attività chiuse ma mai quelle di gioco. Se ne riparla il 7 aprile.


"Il ricorso in epigrafe, con la richiesta di misure cautelari monocratiche, è stato depositato il 19 marzo 2021. Nella stessa data del 19 marzo 2021 il ministro della Salute ha disposto la collocazione della Sardegna in zona arancione.
Il ricorso e l’istanza di misure cautelari sono stati proposti dalla ricorrente al fine di consentire l’esercizio, che sarebbe stato possibile in zona bianca, della sua attività. A seguito della citata ordinanza del ministro della Salute, è venuto meno ogni presupposto per la possibile favorevole considerazione del danno prospettato".


A sancirlo il Tar Sardegna, con un decreto in cui respinge la domanda di misure cautelari monocratiche proposta da una società per l'annullamento delle ordinanze con cui il governatore Christian Solinas ha disposto l'ingresso in "zona bianca" della sua regione, consentendo l'apertura di gran parte delle attività fin qui chiuse per il contenimento del Covid, senza includere mai quelle di gioco.


Un ricorso purtroppo arrivato "fuori tempo massimo" visto che la Sardegna è ora entrata in "zona arancione", per l'effetto combinato dell'aumento degli indici sui contagi da Covid-19 e delle restrizioni che fino a Pasqua impediscono alle regioni di diventare "gialle".
 
I giudici hanno fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 7 aprile.
 
Share