Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sala gioco chiusa, Tar Emilia: 'Valutare criterio misurazione distanza da luoghi sensibili'

  • Scritto da Redazione

Il Tar Emilia Romagna accoglie la domanda cautelare di annullamento della chiusura/delocalizzazione di una sala gioco disposta dall'Unione Comuni Sorbara.

Sono necessari “approfondimenti sul piano fattuale in merito al motivo di gravame inerente le misurazioni delle distanze della sala gioco in questione dai luoghi sensibili di cui alla normativa regionale”.

Parola del Tar Emilia Romagna, che così risponde al ricorso di un operatore di gioco contro l'Unione Comuni Sorbara e la Regione Emilia Romagna, in merito ai provvedimenti che ne hanno bloccato l'attività, in quanto vicina ad un luogo considerato “sensibile” ai sensi della normativa vigente per il contrasto al Gap e disposto la chiusura o la delocalizzazione.

I giudici amministrativi hanno accolto la domanda cautelare di annullamento previa sospensione dell'efficacia dei provvedimenti impugnati – visto il “pregiudizio grave ed irreparabile” derivante dalla loro esecuzione - e fissato per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 23 febbraio 2022.

 

Share