Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Betsson: entrate a +20% nel secondo trimestre 2020

  • Scritto da Vincenzo Giacometti
  • Published in Generale

Le entrate del gruppo svedese Betsson nel secondo trimestre del 2020 sono state di 1,53 miliardi di corone svedesi, per un aumento del 20 percento.

 

 

Continua a crescere il gruppo di gaming svedese Betsson che nel secondo trimestre del 2020 registra un aumento delle entrate pari al 20 percento, per una crescita organica del 12 percento. In particolare, le entrate registrate dai casinò games sono aumentate del 40 percento, andando a compensare ampiamente la riduzione (inevitabile, durante il lockdown) registrata dal bookmaker del 34 percento, con un margine sulle scommesse del 6,9 percento. L'utile operativo è stato di 17,7 milioni di corone svedesi (pari a oltre 1,7 milioni di euro) Il margine Ebit è stato del 14,2 percento e il flusso di cassa operativo è stato di 343,9 milioni di corone svedesi (circa 33,5 milioni di euro).

In seguito all'acquisizione del verticale di GiG completata nei giorni scorsi, il gruppo - famoso in Italia attraverso il brand proprietario StarCasino - ha celebrato anche nuovi ingressi sui mercati di Stati Uniti (in Colorado) e Kenya. L'amministratore delegato Pontus Lindwall commenta così i dati del gruppo: "Sono orgoglioso che Betsson abbia realizzato i più alti ricavi di tutti i tempi nelle condizioni più difficili. Il secondo trimestre è stato forte e ha seguito il trend positivo dall'inizio dell'anno nonostante le sfide del mercato durante questo straordinario periodo in cui la pandemia globale ha avuto un effetto immediato sull'azienda da marzo in poi”.

"Abbiamo risposto in modo rapido e decisivo per apportare modifiche all'offerta e sono particolarmente lieto di vedere le forti prestazioni nei casinò. Le entrate delle scommesse sportive hanno continuato a risentire nel secondo trimestre della pandemia come previsto, tuttavia hanno beneficiato del progressivo ritorno del calcio e altri eventi sportivi alla fine del trimestre.
"La nostra attività è rimasta finanziariamente solida e resistente a questo impatto, essendo sia diversificata che flessibile. Le nostre aree di interesse chiave rimangono la salute e la sicurezza sia dei nostri dipendenti che delle società in cui operiamo. All'inizio, abbiamo intrapreso azioni proattive per consentire sia un ambiente di lavoro sicuro ed efficace per l'intero gruppo e garantire la consegna di prodotti e servizi ai clienti con qualità ininterrotta".

 

 

 

Share