skin

Battle of Malta, i numeri salgono alle stelle, segui il blog live Gioconews.it!

07 ottobre 2022 - 13:45

Dalla Poker Arena dell'InterContinental Hotel che comprende il Casino Malta segui gli updates dell'evento dell'anno.

Scritto da Redazione Poker
bomsala2022.jpeg

La Battle of Malta entra nel vivo e forse l'espressione non rende l'idea. Con uno start da 460 entries la Poker Arena dell'InterContinental Hotel che comprende anche il Casino Malta può doppiare i numeri dei primi due flight. Ieri, Domenico Gala, ha dominato su un field di 420 entries, ed erano partiti in meno di 200. L'isola è piena in ogni ordine di posto nella zona di Saint Julians e il satellite serale Accumulator aveva totalizzato ben 513 entries oltre al Mytery Bounty e a Plo e altri due eventi per un totale di 1.000 entries (stima di chi scrive) fuori dal main event!

Il menù è sempre quello: si gioca fino al 15% dei players left delle entries totali che andranno a premi. Saranno dai 15 ai 17 livelli di gioco necessari per scoppiare la bolla dei premi del flight C.  Qui tutti gli aggiornamenti della giornata!

ORE 2:10, 150 PLAYERS A PREMIO DAL DAY1C E AL DAY2, 4 SHOWDOWN E 3 OUT E IL FLIGHT VA SUI LIBRI

Sono 150 i players a volare al Day2 dal flight C che ha raccolto 1.014 entries. Quattro showdown nella fase hand for hand con tre eliminazioni tra cui quella di Antonio Alba che manda da bottone con A5 e trova le QQ di Dionysios Kartsampas che pesca una "dama" anche al river!

Nella mano lanciata precedentemente da Thomas Kremser, Giorgio Soceanu chiama con coppia di 9 un player con KK e pesca un 9 al river! 

Un altro out e da 153 la bolla finisce a 150 left che si uniscono ai 45 del Day1A e ai 63 del Day1B. 

In attesa del count ufficiale e del report appuntamento alle 13 di oggi e al doppio flight del sabato del Battle of Malta assolutamente da seguire. 

ORE 1:00, MAXI CHIP COUNT E AGGIORNAMENTO NELLA FASE PRE BOLLA, COMANDANO SEILER, MEIER E PER L'ITALIA SASSO E RE

Dov’è Biccio Ascari? Andremo a verificare tra le out ma al comando c’è Hans Peter Meier con circa 400.000 chips mentre rimane sempre sulle 370.000 Diola Valentinos che avevamo già segnalato nell’aggiornamento precedente.

Al momento sono 176 i players in gioco su 152 giocatori da premiare su 1.014 entries totalizzati per un totale di 1.713 iscrizioni nei primi tre starting flight.

Scende Danilo Donnini sulle 200.000 ma nell’update precedente era sulle 400.000 per via di un colpo importantissimo con Q6 a picche in un suo 4bettato pre contro 88. Scende un flop monotone a picche con l’8 e l’avversario le mette tutte. Poi, dopo, è sceso sulle 200.000 e resiste.

In sala arriva anche Giorgio Silvestrin che giocherà domani nel doppio flight del sabato.

Al comando, però, sembra esserci il tedesco Jonathan Seiler con 510.000 chips seguito da un altro player che ricorda quelle zone nel suo nome come Hans Peter Meier che ha 400.000 davanti a se. Bene Roman Tamaduianu a 390.000 e sempre in alto nel count Diola Valentinos sulle 370.000 chips poi è il momento della signora Goss Hayley con oltre 350.000 chips, Gabriele Re a 340.000 e quindi Nicola Sasso che oscilla su quella lunghezza d’onda.

Per il player pugliese del Bonega club una mano che ripaga un colpo 1010 vs 88 con l’avversario posto 1 che ha centrato un 8 azzoppando Nicola.

Poi apre lui da bottone e 3betta da small blind la sua “bestia nera”. Call Sasso.

Flop A♣K♦10♦, 8000 sb, 24.000 Sasso, call.

Turn: J♣, check to check

River: 5♦, check, all in Sasso e Oppo ha dietro 90.000 e alla fine passa con Nicola che gira di rabbia 6♥ 6♦ per dare uno smacco all’avversario che accusa il colpo e poi uscirà. Nicola sale a 350.000 nell’aggiornamento successivo.

Ottimo stack anche per Daniyar Aubarikov che viaggia sulle 350.000 ed è kazako presumibilmente compagno della Aubakirova qualificata con un buon stack nel Day1B.

Altri count in ordine sparso, Davide Iannaco a 280.000, Alejandro Gambin a 270.000, Fabio Peluso a 200.000, Ale Fumeri a 240.000., Danel Vaizman a 220.000, Ale Giordano a 180.000 gettoni e in average Giada Fang.

Si accorcia Simon Lindell che esce 50.000 su board K ♥8♠5♥J♦Q♣ ma riceve l’all in dell’avversario per meno di 100.000 ma su un ottimo piatto decide di passare scendendo a 240.000 chips.

 

ORE 22:00, SI CHIUDE A 1.014 ENTRIES, BICCIO È TRA I PRIMISSIMI MA ECCO I MIGLIORI CON VALENTINOS, NEGURA E GHEORGHE.

Siamo al livello 1000/2000/3000 con 304 players in gioco su 1.014 entries, numero definitivo che porta il numero totale dei buy in a quota 1.731. Significa che il garantito verrà coperto non appena starterà il Day1D alle 13 per poi cercare di capire dove potrà arrivare questa edizione del 2022 del Battle of Malta da 1 milione di euro garantito. Ora la domanda è: dove potrà arrivare questo torneo?

Intanto andiamo a vedere chi è messo meglio con Biccio Ascari che mantiene dal livello 1 una soglia di intensità tra bluff, action e follia, nel senso buonissimo del termine, davvero incredibile: “Non devi chiedermi quante chips ho, ma quante ne avrò. Ormai mi temono, appena muovo le chips passano”. E in effetti è riuscito a costruire la sua immagine volando verso le 400mila chips quando la media è 83.000.

Bene anche il cipriota Diola Valentinos a quota 330.000 e Andrei Negura a 280.000. Poco dietro David Gheorghe Adrian a 250.000 chips la giocatrice Goss Hayale a 200.000, mentre già dietro troviamo Simon Lindell a 180.000, Angelo Mirabella a 170.000 e poi Maurizio Migliorini sulle 150.000 e Nicola Sasso a 110.000. La media, ricordiamolo, è di 83.000 chips. E in quell’orbita troviamo Luigi d’Alteri, Giada Fang, Daniele Grasso e più sotto Fabio Peluso e Mark Fabregas Regonaschi, chip leader delle monete “nere”.

Il vincitore della tappa di aprile viaggia a quota 70.000 chips, Giuseppe Rosa, che cerca di ripetere l’impresa che l’ha portato a vincere 250.000 euro.

Peccato per Davide Nughes che si azzoppa su un colpo 1010 vs QQ in cui deve aggiungere 30.000 su un pot da 120.000 e alla fine vede aprirsi anche un progetto di scala ma, alla fine, non riesce a salvarsi in corner e le “dame” lo relegano short nella parte bassa del count.

Poi arriva l’occasione AK vs 66 e pesca un Kappa sul flop che lo fanno raddoppiare e arrivare quasi in media.

ORE 19:30, PAUSA CENA CON 1002 ENTRIES E 458 AI TAVOLI!! BICCIO ANCORA SHOW!!

In pausa cena sballando le 1000 entries di due buy in, per essere precisi e con 459 players in gioco. Prima di lasciarvi con una gallery della nostra splendida fotografa Irene Galliera della Dvd Video Service, andiamo a vedere chi è al comando. Bene Georgios Georgiou con 200,000 chips, quindi Michele Pellegrino con 175,000, Hans Peter Meier 170,000, Kenjic Jovan 150,000, Van Leeuwen Bianca 130,000, Cheng Ngo Hin 130,000 e tanti altri anche se il field è ancora vastissimo e indecifrabile visto che le situazioni possono cambiare in ogni momento.

La media è di 54.000 gettoni e Biccio Ascari è quasi al doppio dell’average, appunto: “Non ci stanno capendo nulla, vado all in con AA, raiso con 8 e 3”, e se la ride Biccio che vince e perde colpi ma rimane deep dopo aver perso il primo bullet!

Ancora un livello per entrare e si giocherà verso i 150 players left!

Ecco la carrellata delle foto del Day1C!

ORE 18:30, 1-2 TREMENDO, NUGHES UP, VALLETTA OUT, 985 ENTRIES AL DAY1C!

Siamo al livello 400/800/800 con 570 players in gioco su circa 985 entries con il garantito che all’inizio del primo flight di domani potrebbe già essere coperto.

In gioco molti Golden Boys con Maurizio Migliorini, Jack Ravaioli e Tiziano Fasan tra gli altri, tutti dentro il torneo. Troviamo tra i tanti tavoli aperti anche Leonardo Parmiggiani in media, sulle 43.000 chips, mentre Giada Fang sale quasi al doppio della media stessa.

Al tavolo di Davide Nughes, Cataldo Valletta e Christian Van Wersch in due mani due player out e due raddoppi.

Apre Nughes 1600 e giocano hijack, small e big blind.

Flop: 2♦10♦7♣, tutti check e Nughes esce di 5.600, gioca Van Wersch da small blind e il BB manda tutto per 15.000, call Nughes, fold e call anche di Christian. Due players attivi e uno in all in.

Turn: A♣, check, esce diretto Nughes e passa Van Wersch.

River: Q♣ e Nughes mostra A♦10♠ mentre l’avversario aveva J♦7 ♣. Player out e il sardo sale a 70.000 chips.

La mano seguente Cataldo Valletta manda 18.700 chips con KQ e viene chiamato da Van Wersch con A10. Aldo prende sia il K che la Q ma esce anche un Jack che regala la scala al giocatore olandese che elimina il nostro azzurro.

Qualche ottimo stack? Bianca Van Leeuwen, 160k, Christos Econimides 110k, Georgiou Georgios 95k, Antonio Borzi 94k, Davide Bellomonte 85k, Christopher Ekvall 82k.

 

 

ORE 17:00, BICCIO È SUBITO SHOW, DELPIANO CHE SCOPPIO E SASSO C'È

Subito show nel Day1 che si preannuncia di grandissimo livello con 883 entries mentre scriviamo questo aggiornamento con 685 players in gioco.

Show è sinonimo di Biccio Ascari che al tavolo con Nicola Sasso, Dario Delpiano e Giuseppe Anania si tuffa e perde il primo bullet. Uscito Ascari, però, arriva un player che la combina grossa a Dario Delpiano. Apre 1.100 questo player e riceve la 3bet di Delpiano da late position con 3.300 chips. 4bet shove diretto di oppo e snap call di Dario che ha KK in mano. L’avversario si presenta con 5-7 offsuited e il board recita 4-6-8! Scala floppata e Delpiano alla cassa: “No comment, cosa vuoi dire?”. Il player vincitore commenta: “Va proprio scritta questa mano?”.

Nicola Sasso se la ride e raddoppia riportandosi in average 32.000 chips.

Poi Ascari ancora show: “Chi è il più forte?”, dice Biccio mostrando il bicipite. Arriviamo su un board 5♠7♥8♠A♥4♦ e Biccio mostra 5♦6♥ per una scala chiusa al river. L’avversario ha AX in mano e Biccio inizia il suo trash talking: “Questo gioco non è AA o KK my friend! Questo è il gioco!”.

In gioco anche Cataldo Valletta, Tiziano Fasan e tanti altri ancora mentre perde un bullet anche Alessandro Vecchi che perde per mano di Andrea Secci. Il toscano bluffa con una scala missata mentre Secci ha AX con Asso hittato sul board e sale a 65.000 chips.

Perdiamo quindi Delpiano, Peluso, Sonia Padovani, David Pardini e ancora Danilo Donnini.

ORE 15:00, UN SUPER FLIGHT C CON OLTRE 700 ENTRIES E UN TAVOLO DA SOGNO BICCIO-SASSO-DELPIANO

All’inizio del quarto livello di giornata, il 100/300/300, sono 641 i players che sono in gioco su ben 708 entries. Numeri da capogiro che potrebbero già oggi sfiorare le 1.000 entries viste le consuete proporzioni delle partenze degli starting flight. 
Sono tanti i giocatori che hanno già perso il primo bullet e qualcuno è già rientrato e altri probabilmente si dirotteranno su altri eventi. 
L’Italia arriva con grande forza e c’è un tavolo che stuzzica la cronaca e che seguiremo con un certo Biccio Ascari tornato alla grande a IPO Sanremo dove ha vinto l’high roller ed è un player storico del poker live italiano ma sempre pronto a battere tutti. Con lui Dario Delpiano, ottrio performer al main Wsop dove ha ottenuto un paio di piazzamenti, Nicola Sasso fresco di successi negli ultimi live e poi Cristian Nania. 
Ma sono tantissimi con Ale Giordano e Dario Barone che ci riprovano, l’arrivo di Cecilia Pescaglini allo stesso tavolo di Riccardo Saraniero, quindi Andrea Cardinali, Francesco Losi, Antonio Nacrillo, Luciano Frezza, Pietro Marras, Paolo Infantino, Susanna Guarnito, Luca Capostagno, Pietro Azzopardi, Antonio La Rana, Luca Bizzozero e tantissimi altri ancora. 

Tante le out, dicevamo, con Fabio Aprile, Valter Affatato, Paolo Innella, Antonio Rinchiuso, Oscar Arezzo, Maurizio Sapeva e Danilo Donnini che dopo aver vinto il Plo di ieri ha perso già un bullet. 

Altri articoli su

Articoli correlati