skin

IPS Rozvadov, il 50ennale vale 1 milione e parte la 'road to'

22 dicembre 2022 - 16:45

Roberto Gerosa, player e organizzatore lancia il torneo da 1 milione di euro garantiti per il 50ennale dell'Italian Poker Sport al King's Rozvadov.

Scritto da Ca
ips1milliongerosa.png

La cinquantesima volta dell’Italian Poker Sport si giocherà al King’s Resort di Rozvadov dal 30 gennaio fino al 6 febbraio 2023. Un garantito da 1 milione di euro per un buy in di appena 380 euro e tanti starting flight fino al turbo domenicale che può dare l’opportunità di giocare il torneo tutto in un giorno con una maratona davvero importante ma, chissà, magari entusiasmante e alla fine anche vincente. 
Approfondiremo poi la struttura ma EuroRounders.com, il portale dell’organizzazione che promuove e ha creato questo super format ormai diventato punto di riferimento italiano a livello internazionale, offre tutte le info sullo schedule del torneo, sulla struttura e sull’accomodation. 
Proprio sulle pagine ER ha parlato Roberto Gerosa, poker player noto nel circuito nato nel 1974, origini Lombarde, da 14 anni nel mondo del poker. 

Ma come nasce Gerosa nel mondo del poker? “Il mio approccio al gioconacque nel 2008, in un circolo in Svizzera, dove conoscevo appena le regole grazie alle mie prestazioni online. Decisi di partecipare al primo evento live con buy-in da 30 franchi e non so neanche come riuscii a vincerlo. Quel risultato mi ha dato molta fiducia, mise in risalto le mie capacità e da quel giorno è iniziato il mio percorso nei vari circoli. Vidi che il business del poker iniziava a crescere e decisi di aprire una sala nel 2011, periodo nel quale in Svizzera era zona grigia con i permessi per il gioco del poker”. 

Quali difficoltà hai trovato durante il percorso? “Le difficoltà in quel periodo non ne trovai in nessun campo, l’exploit del Texas Hold’em non ha mai avuto timori, c’è sempre un buon motivo per giocare a poker. Nel 2020 decisi di aprire un grande club con legittime autorizzazioni e sono stato uno dei pochi riferimenti per poter giocare in quelle zone. Ad oggi, dopo 2 anni di attività il nostro club conta 500 tesserati e sono fiero del lavoro che sto svolgendo insieme al mio staff. Abbiamo anche un nuovo look, merito anche ai marchi Euro Rounders presenti sulle nostre divise ufficiali”.
Il tuo club sarà impegnato nei sat per  IPS 50th edition, vuol dire che verrai con la tua squadra alla conquista del Fiore? “Il club 4Bet Swiss Poker offrirà in questo periodo satelliti per IPO San Marino e IPS 50th edition con pacchetti comprensivi di buy in e pernottamenti. Saremo presenti ad entrambi i tornei con una ventina di giocatori, si, pronti a portare a casa i trofei tanto ambiti in due location con un forte potenziale, sarà entusiasmante confrontarsi con il field proveniente da ogni dove. Non vedo l’ora di partecipare anch’io!”.

La 50th edizione delle Italian Poker Sport sarà da 1 milione di euro garantito buy-in €380, cosa ne pensa un esperto come te? “È una grande occasione anche per tanti players che non hanno un bankroll massiccio, quindi accessibile a tutti. Dà una chance anche agli amatoriali di esaudire il sogno della prima moneta proficua e che potrebbe cambiare la vita. Francamente non ricordo un garantito così alto rispetto un buy-in così accessibile - analizza Gerosa - complimenti e grazie per il sogno che regalate a ciascun players”. 

Quando arriverai al King’s Resort di Rozvadov? “Giocherò l’ultimo Day1 del 4 febbraio 2023, mi schiererò e proverò a mettere la mia firma ancora una volta sulle superfici che contano. Se dovesse andare male, farò il tifo dai tavoli cash game per i miei amici che sicuramente avranno qualcosa da dire tra il field europeo. Al King’s Resort di Rozvadov, tutti gli appassionati vogliono mettersi in mostra e provare ad esserci nei libri di storia con un trofeo molto importante come questo. Io sono tra uno di quelli ovviamente”. 

Un consiglio al giocatore novizio che vuole intraprendere una carriera come poker player? “Il consiglio che do a tutti i nuovi players, di investire in proporzione alle proprie possibilità economiche e non oltre, e di affrontare il gioco in maniera responsabile come deve essere. Chiedere sempre consigli a chi è nel mondo del poker da più anni, cosa che faccio ancora io rivolgendomi ai players più preparati di me”, ha concluso Gerosa.

Altri articoli su

Articoli correlati