skin

Ben Heath comanda il Day2 del Super High Roller 50mila £ Ept Londra

22 ottobre 2022 - 12:18

È sempre l'Inghilterra al comando dei tornei dell'Ept di Londra, Ben Heath al comando del Super High Roller 50mila £.

Scritto da Ca
benheathpokernews.jpeg

Un altro giorno, un altro evento high-roller al festival PokerStars European Poker Tour London. Ed è super l’High Roller da 50.000 sterline che è iniziato con un totale di 30 iscrizioni registrate negli otto livelli iniziali del torneo. Alla fine della giornata, solo 16 giocatori hanno imbustato le chips che giocheranno al Day 2, a partire da domani alle 12:30 ora locale.
Ottima prova per Ben Heath, reg high-stakes, altro “padrone di casa”, che ha vinto tutte le “gire” tra coin flip e cooler a favore. 
Ha anche provocato un paio di eliminazioni durante la giornata e, alla fine, Heath è riuscito a accumulare uno stack di 918.000 chips, abbastanza per guadagnarsi la chip lead del Day 1.

All'inizio del Day 2, sarà seguito da vicino da Christoph Vogelsang con 843.000 chips. Alcuni altri big stack che avanzano includono Philip Sternheimer (654,000), Steve O'Dwyer (609,000), Juan Pardo (600,000), Adrian Mateos (575,000) e Orpen Kisacikoglu (562,000) ancora protagonista dopo il secondo posto nel primo single day high roller.

Timothy Adams è stato il primo ad essere eliminato quando il suo set al flop, diventato full house al river, è stato battuto da Joao Vieira che ha floppato il set più alto e ha chiuso il full nut. Adams è stato tra i tanti giocatori che sono stati costretti a tornare al banco di registrazione all’Hippodrome Casino per utilizzare il numero illimitato di rientri. Insieme a lui per tutta la giornata c'erano Pedro Garagnani, Pardo, Daniel Dvoress, Laszlo Bujtas, Graeme Newman e Mike Watson che hanno sparato un secondo proiettile per 100mila sterline di spesa. 

La registrazione tardiva continuerà a rimanere aperta fino all'inizio del Day 2, dove i bui riprenderanno a 3.000/6.000 con un ante di 6.000 big blind. L'azione prenderà il via alle 12:30 ora locale e il piano previsto è di giocare fino agli ultimi sei giocatori, ma tutto, as usual, dipenderà dal flow dell’action del torneo. 

La top ten del count:

Name    Chips
1    Ben Heath    918,000
2    Christoph Vogelsang    843,000
3    Philip Sternheimer    654,000
4    Steve O'Dwyer    609,000
5    Juan Pardo    600,000
6    Adrian Mateos    575,000
7    Orpen Kisacikoglu    562,000
8    Laszlo Bujtas    474,000
9    Daniel Dvoress    379,000
10    Mike Watson    376,000

Altri articoli su

Articoli correlati